Le dimissioni del Papa su twitter

L'indagine di Almawave dedicata all'annuncio di Benedetto XVI

L'hashtag cloud dopo le dimissioni del Papa

Un'indagine lampo effettuata a ridosso dell'annuncio delle dimissioni da parte di Joseph Ratzinger.

Almawave , società specializzata nell'analisi dell'eco che su Twitter producono gli eventi politici e mediatici del momento, ha messo sotto la lente d'ingrandimento questa volta l'effetto dimissioni di Benedetto XVI, conteggiando dalle 11.00 fino alle 14.00 di lunedì 11 febbraio 2013 il numero di tweet (16.333) e retweet (9.495) dedicati alla decisione del Papa. Non mancano le soprese: la fa da padrone, nei retweet, l'ironia, lo sfottò più o meno irriverente.

Con al primo posto tra i messaggi più ritwittati, le 140 righe che Beppe Severgnini ha dedicato a Ratzinger: "Conseguenze sul voto? Certo. Uno dei contendenti ha bisogno di tuto il palcoscenico per allestire il suo show, e non l'avrà". E al terzo, "@Pontifex_it inviare CV con foto non perditemo possibilmente già con esperienza".

Schermata-2013-02-12-a-15.51.12_emb8.png
© Riproduzione Riservata

Commenti