Immigrazione: 185mila le richieste d'asilo nella UE

Nei primi tre mesi del 2015 sono aumentate dell'86% rispetto al 2014. In Germania il maggior numero di domande

news_53081_barca_immigrati

Immigrati a Lampedusa – Credits: ANSA FOTO

Redazione

-

Secondo Euostat, sono 185mila le richieste di asilo nel primo trimestre 2015 in Ue, con un aumento dell' 86% rispetto allo stesso periodo del 2014: ci sono stati incrementi in Germania (+32%), Ungheria (+17%) ma sono fortemente diminuite in Svezia (-41%) e Italia (-28%), e , piu' moderatamente, in Gran Bretagna (-10%), Austria (-8%) e Francia (-5%). 

Il maggior numero di domande in Germania (73.100, 40%), Ungheria (32.800, 18%), Italia (15.200, 8%) e Francia (14.800, 8%).

Il minor numero di richieste sono state presentate in Croazia (40); Lettonia, Lituania e Slovenia (45); Estonia e Slovacchia (50)

Nazionalità dei richiedenti

I kosovari sono la prima nazionalità, quasi 50 mila (26%), in testa a siriani (16%) e afghani (7%). Il maggior numero di domande in Germania (73.100, 40%), Ungheria (32.800, 18%), Italia (15.200, 8%) e Francia (14.800, 8%).



© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Immigrati: costi e benefici per l'Italia

Due anni fa il saldo per le casse dello Stato è stato positivo per quasi 4 miliardi di euro

Immigrati in Italia: la situazione nei comuni

Il negoziato europeo non basterà. Troppi gli sbarchi. E gli enti locali pensano a un hub di smistamento e all'uso provvisorio delle caserme dismesse

Commenti