Cronaca

Sanità, ecco le regole per comprare online farmaci sicuri

Nuove norme europee con sigillo di sicurezza in farmacia e un elenco di siti autorizzati. In Italia non scatta (per ora), ma ci interessa già

farmaci sicurezza online norme europa acquisti sigillo

Anna Migliorati

-

Uno strumento per difendersi dai falsi medicinali, soprattutto on line. L’Europa corre ai ripari, e se l’Italia per ora resta esclusa dal nuovo bollino di identificazione contro i farmaci falsificati anche per gli italiani è uno strumento di salvaguardia.


Con le vendite sul web in crescita esponenziale, da un capo d’abbigliamento ai medicinali di uso comune il passo è breve. Basti pensare che il giro d’affari delle farmacie on line in Italia, legali solo dal 2015, ha raggiunto già nel la cifra di 96 milioni di euro. Ancora pochi ma in crescita costante. In tutta Europa il giro d’affari si stima raggiungerà entro il 2021 i 13 miliardi di euro.


Più comodi, spesso meno cari anche i farmaci comprati on line sono destinati ad entrare nelle abitudini e si sa, l’web non ha confini. Ecco perché le misure europee salvaguardano anche noi.

Come funziona la salvaguardia europea?

L’Europa corre ai ripari con un sistema di controllo non dissimile a quello già in uso in Italia. Sul lato della confezione ci sarà un identificativo univoco, che consente la verifica dell'autenticità di un medicinale. A chiudere la confezione un dispositivo anti-manomissioni. Dovranno essere presenti nella maggior parte dei medicinali soggetti a prescrizione e in alcuni farmaci da banco nell'UE.

Il sistema di autenticazione dei medicinali introduce la verifica a monte e a valle dei medicinali soggetti a prescrizione venduti nell'UE. Un sistema obbligatorio per tutti i farmaci prodotti in Europa dopo il 9 febbraio 2019. Escluse per ora Italia e Grecia che hanno già propri sistemi di tracciabilità. Ma l’acquisto di medicinali oltre confine non è più un tabù.

Il sistema prevede comunque che siano i farmacisti a verificare l'autenticità dei prodotti prima che siano forniti ai pazienti. Per individuare una farmacia online legale, i cittadini devono cliccare sul logo europeo nella pagina web della farmacia, in modo da accertarsi che figuri nell'elenco delle farmacie online legali nello Stato membro in questione. Solo le farmacie autorizzate in un paese dell'UE possono vendere online medicinali ai pazienti europei.

farmaci sicurezza online norme europa acquisti sigillo

Un'operazione dei Carabinieri per stroncare il mercato nero dei farmaci salvavita – Credits: ANSA / CIRO FUSCO

Cosa sono i farmaci contraffatti?

I medicinali falsificati sono farmaci che possono contenere componenti, compresi i principi attivi, di scarsa qualità o presenti in un dosaggio sbagliato (eccessivo o insufficiente). Possono costituire anche una grave minaccia per la salute.

Interpol, Europol e le Agenzie nazionali per i medicinali sequestrano molti medicinali falsificati e chiudono ogni anno centinaia di siti web illegali. Nel 2017, alle frontiere dell'UE, sono stati sequestrati medicinali contraffatti per un valore di circa 7 milioni di euro.

L'OMS stima che nei paesi a reddito medio-basso un medicinale su 10 sia falsificato. In Europa le cifre sono più esigue, ma non siamo immuni: solo il 2013 e il 2017 la Commissione Europea ha ricevuto 400 notifiche relative a medicinali falsificati dalle autorità nazionali.

Perché comprare farmaci on line?

Stesso principio attivo, prezzo diverso. L’Europa viaggi a più velocità anche sul fronte di farmaci. La legge prevede per la vendita di medicinali l’apertura di farmacie on line, non li troveremo per intendersi su Amazon, ma oltre al prezzo l’abitudine fa la sua parte. Gli studi sono discordanti, ma c’è chi è più avanti di noi: in Germania 6 internauti su dieci comprano già su farmacie on line i medicinali che usano più spesso. Uno sciroppo per la tosse o un antidolorifico recapitati a casa in poche ore.



© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Garattini: "Metà dei farmaci sono inutili"

Si tratta di doppioni o di prodotti poco efficaci, parola del Prof. Silvio Garattini che accusa...

Farmaci, così Amazon sfida le case farmaceutiche

Il colosso americano dell’e-commerce ha deciso di vendere anche medicinali e questo potrebbe scatenare una guerra al ribasso dei prezzi

Commenti