Si è concluso davanti alla metropolitana della fermata Gioia a Milano il corteo organizzato dagli antagonisti e dal collettivo 'No Expo' partito questa mattina da Largo Cairoli.

I manifestanti hanno attraversato le vie del centro lasciando lungo il passaggio molte scritte, vetrine imbrattate e adesivi sulle facciate dei palazzi.
È stata una manifestazione pacifica senza incidenti di rilievo.

L'unico momento di forte tensione si registrato in viale Majno, davanti alla sede della società Manpower, oggetto di un lancio di uova colorate e fumogeni.

L'azione, coordinata da un gruppo vestito completamente di nero, è stata interrotta quando questi individui hanno provato a spaccare le vetrine con dei martelli frangivetro; a quel punto sono intervenuti gli agenti in assetto antisommossa che si sono posti a difesa del palazzo creando un cordone di sicurezza.

Contemporaneamente un'altra parte dei manifestanti ha bloccato i teppisti dando così il via a un confronto interno con spintoni e minacce. La manifestazione poi si è conclusa senza ulteriori contrapposizioni.

© Riproduzione Riservata

Commenti