E per i bookmakers vince Scola

Secondo gli scommettitori internazionali il cardinale di Milano (dato a 3.0) resta il favorito. Al secondo posto Peter Turkson, ghanese

SCOLA Angelo

Cambiano le quote ma il verdetto resta identico: il prossimo Papa sarà il cardinale Angelo Scola. È il giudizio fornito dal "conclave" dei bookmaker internazionali che, riporta Agipronews, lo eleggono praticamente all'unanimità con la quota che varia tra 3,00 e 3,75 volte la scommessa. A seguire arrivano le chance del ghanese Peter Turkson, uno dei più giocati dagli scommettitori, sul quale si punta tra 4,00 e 5,50. In terza battuta i bookmaker piazzano il cardinal Tarcisio Bertone, offerto intorno a 6,00. In linea con le previsioni sul prossimo Pontefice anche le scommesse sulla sua nazionalità: un Papa italiano è a 1,80, la provenienza africana o sudamericana (e quindi un Papa nero) è a 4 contro 1.

Si punta anche sul nome del prossimo Pontefice e qui la lotta è alla pari tra "Leo" e "Pietro", bancati a tre volte la scommessa, mentre Pio pagherebbe 6,00. Infine, prosegue Agipronews, i bookmaker ragionano su tutte le sfumature del Conclave: quanto alla durata l'opzione più probabile (a 3,50 secondo il bookmaker irlandese Paddy Power) è quella di un solo giorno di attesa per la fumata bianca. Eleggere il successore di Ratzinger al primo colpo sarebbe una scommessa da 8 volte la posta. Un tempo ragionevole per evitare che i cardinali cadano in tentazione e rompano la consegna del silenzio Twitter (un’eventualità bancata a 9,00).

Facile prevedere, invece, che in quelle ore il sito di microblogging vada in black out a causa dei troppi post pubblicati (a 1,83). Dopo lo choc provocato dall’addio di Ratzinger, non è irragionevole pensare che anche chi prenderà il suo posto possa cedere alla pressione: le dimissioni del prossimo Papa si giocano a 3,50, ma si sale a 17,00 perchè il 2013 sia ricordato come l’anno dei tre Papi (non accade dal 1978, quando in pochi mesi si susseguirono ai vertici della Chiesa Paolo VI, Giovanni Paolo I e Giovanni Paolo II).

Con ogni probabilità l’elezione del nuovo Pontefice non avverrà oggi, nemmeno per i bookmakers esteri, che puntano su quattro fumate (opzione a 5,00) prima della scelta definitiva.  Alcune agenzie, riferisce Agipronews, azzardano anche giorno e ora dell’elezione: è il caso della sigla BetVictor, per la quale il momento fatidico - bancato a 2,00 - sarà tra le 15.20 di mercoledì 13 marzo e le 15.20 di giovedì 14. La fumata bianca già tra oggi e domani pagherebbe 2,75, si sale a 5,00 per l’intervallo tra giovedì e venerdì 15.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Il prossimo Papa sarà...

Ecco chi sono i Cardinali favoriti alla successione di Benedetto XVI

Commenti