Che fine faranno le carte di Benedetto XVI?

Una parte dell'archivio di Ratzinger andrà alla Fondazione Giovanni XXIII di Bologna

Papa Ratzinger

Ignazio Ingrao

-

Che fine faranno le carte, i documenti e l’intero archivio personale di Benedetto XVI? La risposta a questa domanda non è semplice ma è molto importante per il lavoro di pulizia e di riforma della Chiesa che dovrà intraprendere il suo successore. Tra quelle carte, infatti, ci sono anche i dossier dalla commissione di inchiesta dei tre cardinali nominati personalmente da Ratzinger dopo lo scandalo Vatileaks : Julian Herranz, Jozef Tomko e Salvatore De Giorgi. I due rapporti, consegnati personalmente al papa sono nel suo archivio personale insieme con le carte e le lettere riservate che Ratzinger ha ricevuto in questi mesi, dopo la fuga dei documenti. Materiale molto delicato così come il resto dell’archivio accumulato in questi otto anni di pontificato.

In base alle norme canoniche, il 28 febbraio, non appena Benedetto XVI lascerà la Città del Vaticano per partire per Castel Gandolfo, il suo appartamento privato sarà sigillato, come accade in caso di morte. Tutto quello che resterà nell’appartamento sarà preso in consegna dal successore. Ma resteranno ancora nella disponibilità dell’ex papa Benedetto, la residenza di Castel Gandolfo e il suo appartamento immediatamente fuori del Vaticano, che utilizzava da cardinale. Tutte le carte e i documenti presenti in queste due residenze rimarranno in mano a Ratzinger.

Lo storico Alberto Melloni ricorda che il papa aveva promesso a Giuseppe Alberigo che il suo archivio sul Concilio sarebbe andato interamente alla Fondazione per le Scienze religiose Giovanni XXIII di Bologna di cui Melloni è segretario. Ma al momento la sorte dell’archivio di Ratzinger è ancora molto incerta, anche dal punto di vista giuridico. E rimane una domanda: il successore andrà a trovarlo appena eletto? Si farà raccontare segreti e confidenze dal suo predecessore che potranno essergli utili per il governo della Curia? E’ un interrogativo molto rilevante soprattutto se si tratterà di un papa che verrà da lontano.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Benedetto XVI: commozione all'udienza del mercoledì

Questa mattina il Pontefice ha presieduto, commosso, l'udienza generale del mercoledì nell'aula Paolo VI, la penultima prima di lasciare il soglio pontificio - le dimissioni del Papa -

Benedetto XVI: foto particolari e di particolari

Dai cappelli alle rosse calzature. I particolari del Papa che lascia San Pietro

Commenti