Photo Department

-

Vasti incendi imperversano in California, dove 6.000 case sono state sgombrate e le autostrade sono intransitabili per miglia. Sono almeno 21 i fronti di fuoco che divampano nello Stato, afflitto da anni da una gravissima siccità che favorisce i roghi: sono andati in cenere finora 49.000 ettari di territorio. il più violento, nella zona del Lower Lake, a Nord di San Francisco, ha distrutto almeno 24 case e 26 altri edifici. L'ufficio del governatore Jerry Brown ha detto che al momento nell'opera di spegnimento e contenimento degli incendi sono impegnate circa 9.600 persone.

Le autorità tendono a escludere la matrice dolosa e ritengono che la causa principale siano le migliaia di fulmini che si sono abbattuti sulla Californi da giovedì, senza piogge. I lampi hanno innescato il fuoco tra la vegetazione riarsa, e il vento ne ha favorito il propagarsi, soprattutto nel Nord dello Stato. Nei giorni scorsi gli incendi avevano causato la morte di un vigile del fuoco. L'uomo, 38 anni, di nome Dave Ruhl, ha perso la vita mentre si batteva contro un incendio nella Modoc National Forest.

© Riproduzione Riservata

Commenti