Banco alimentare-Rana: grande iniziativa di Natale

Dal 6 dicembre al 31 gennaio, chi acquista una confezione di "duetto" di pasta fresca del Pastificio Rana, ne regala un'altra al Banco alimentare: andrà a chi ha fame

cibo-per-poveri

Una mensa per persone in difficoltà economiche – Credits: E.D. Torial / Alamy/Olycom

Maurizio Tortorella

-

Un pacchetto per ogni pacchetto: per quasi due mesi, dal 6 dicembre al 31 gennaio, chi acquisterà una confezione da 250 grammi di pasta fresca Rana nella linea "duetto" (quella che unisce due ingredienti, tipo noci & gorgonzola, o funghi & taleggio...) regalerà una seconda confezione di quel prodotto alla Fondazione Banco Alimentare Onlus, l'organizzazione benefica che da anni aiuta le famiglie che versano in difficoltà

Nella giornata di sabato 28 novembre, più di 135 mila volontari della Fondazione Banco Alimentare, in oltre 11. mila supermercati, hanno ottenuto oltre 9 mila tonnellate di generi alimentari a lunga conservazione che verranno distribuiti a 8.898 strutture caritative (mense per i poveri, comunità per minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza, ecc.) che aiutano oltre 1.950.000 persone povere.

Com'è nata l'iniziativa? "Meno di un mese fa, con tre giovani dirigenti dell'azienda eravamo a Chicago, sulla riva del lago Michigan" racconta Gianluca Rana, 49 anni, amministratore delegato del pastificio veronese "e ci siamo detti che quest'anno le cose sono andate molto bene. Come lo scorso anno. Come il prossimo... Così è venuta l'idea di un gesto di aiuto a chi bene non sta. E abbiamo deciso di raccontarlo, anche con uno spot, perché crediamo nell'importanza dell'esempio, e speriamo che altri ci seguano".

Pastificio Rana stima che alla fine dell'iniziativa saranno circa 1 milione le confezioni di "duetto" che  donate al Banco alimentare.


© Riproduzione Riservata

Commenti