Ancona: ennesima tragedia familiare

A Numana un operaio di 38 anni uccide la moglie e il figlioletto di 5 anni. Poi si suicida

Paola Corduneanu

– Credits: @facebook

Marina Jonna

-

È accaduto a Numana (AN): Daniele Antognoni, operaio di 39 anni, uccide la moglie Paula Corduneanu, romena di 28 anni, al culmine di una lite. Poi spara al figlio di 5 anni e, infine, rivolge la pistola contro se stesso, uccidendosi.
La tragedia è avvenuta intorno a mezzogiorno.

I due si stavano seprando e l'uomo non viveva più con la famiglia.
Questa mattina si è presentato a casa con una Beretta, regolarmente detenuta.  E la tragedia si è compiuta. 

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che stanno ancora indagando sui contorni di questa assurda vicenda.

Difficile commentare quest'ennesima tragedia familiare di cui, al momento, non si conoscono ancora i dettagli.  


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Loris, accusa di omicidio aggravato per la madre

Dopo un lungo interrogatorio Veronica Stival è stata accusata della morte del bambino, ma non ha confessato

Commenti