I 900 morti in mare: le reazioni sulla stampa estera

I principali siti e quotidiani internazionali hanno in prima pagina la tragedia nel canale di Sicilia. Una cassa di risonanza per l'Europa immobile

Naufragio

Il sito della BBC il 20 aprile 2015

Redazione

-

L'ennesima tragedia del mare davanti alle coste della Libia, nella quale si temono siano morte oltre 900 persone, è in prima pagina sui quotidiani e i siti di tutto il mondo. Che questo serva a sensibilizzare l'Europa a prendere finalmente una decisione seria contro questa emergenza? Non è affatto certo, ma la cassa di risonanza della stampa internazionale questa volta è davvero importante.

"Si ribalta un barcone di migranti, centinaia di morti", è il titolo dell'International New York Times che non si sbilancia sul numero delle vittime. "Naufragio di migranti, centinaia di morti", è l'apertura anche del Wall Street Journal. "Si temono 700 morti nell'ennesima tragedia del Mediterraneo", scrive in prima pagina il Financial Times, mentre El Pais lo definisce "il peggior naufragio del Mediterraneo". Le Monde titola sulla "Libia, bomba migratoria a sud dell'Europa", mentre Suddeutsche Zeitung parla di "Morte tra le onde nere".

Ovviamente la tragedia è in primo piano anche sui principali siti internazionali. La Bbc punta l'attenzione sugli "urgenti colloqui dell'Unione europea sulla morte di migranti" che si terranno oggi in Lussemburgo, mentre la Cnn riporta la drammatica testimonianza di un sopravvissuto al naufragio secondo cui molti migranti sono rimasti intrappolati dietro "alle porte bloccate" dagli scafisti.

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Strage nel Canale di Sicilia, violenze e morte durante la traversata

Le testimonianze dei sopravvissuti: "Un ragazzo ucciso perché si era alzato senza permesso" - FOTO, VIDEO

Naufragio degli immigrati: perché può servire l'embargo verso la Libia

È necessario tagliare il flusso di denaro al Paese fino alla fine delle partenze. Le parole, davanti a 900 morti, non contano se non si prendono decisioni

Commenti