News

La crisi del governo Berlusconi in dieci foto

La caduta della Borsa, lo spread, l'isolamento in Europa: la caduta dell'esecutivo nel 2011

Da maggio a novembre 2011, tutta una serie di fatti portarono il Premier Silvio Berlusconi a dimettersi: dalla manovra da 40 miliardi voluta da Giulio Tremonti a Piazza Affari che perde il 3%. Dalla coalizione "Merkozy" alla lettera segreta della BCE. Dalla pesante crisi con la Lega ad una "maggioranza ormai risicata". Vediamo le tappe salienti di quei mesi di fuoco che spianarono la strada al Governo Monti

ANSA /Guido Montani

Il palazzo del Quirinale

Ti potrebbe piacere anche

I più letti