News

Cavezzo: edilizia con i cointainer

Nelle zone terremotate dell' Emilia, per fare presto e con poca spesa, sta esplodendo la «moda» di costruire usando come struttura i container

Cavezzo è uno dei tre comuni del Modenese più colpiti dalle fortissime scosse del maggio-giugno 2012. Di sicuro è uno dei più più danneggiati strutturalmente e forse il più ferito umanamente: 4 morti, sui 16 accertati. Il 75% del paese era crollato e nell’immediato dopo-sisma i tre quarti dei residenti se n’era andato. Nella piazza centrale, dove ancora oggi si erge ferita a morte la chiesa di sant'Egidio, era stato allestito il campo della Protezione civile.

Ma a Cavezzo l'ingegno degli imprenditori locali è riuscito ad applicare una soluzione innovativa, che rischia di trasformarsi in idea portante anche per altre situazioni. I container per uso edilizio.

Proprio a Cavezzo, utilizzando i contenitori d'acciaio, è stato appena realizzato un centro commerciale di discreta eleganza e piena efficienza, mentre nella vicina a Casalgrande i container saranno impiegati per un centro sportivo (del quale una volta realizzato usufruirà il Sassuolo Calcio). Il costo medio degli edifici è di circa 70 mila euro per 100 metri quadrati. Il sistema edilizio basato sui container sarà al centro del prossimo Salone internazionale dell'industrializzazione edilizia (Saie) di Bologna dal 16 al 19 ottobre, dove si potranno vedere direttamente esempi reali di container usati per l’edilizia

BOX4IT by Phoenix International

Rendering del centro sportivo in costruzione

Ti potrebbe piacere anche

I più letti