Fiorello (ri)sbarca su Radio2

Da giovedì 21 novembre cinque minuti della sua Edicola sulla radio Rai

Edicola Fiore

Antonella Piperno

-

Che la sua Edicola nonostante i tanti corteggiamenti non sarebbe mai andata in tv, Fiorello l’aveva ripetuto più volte. E pure che un fidanzamento con la radio non gli sarebbe dispiaciuto. Tant’è che dal maggio scorso il mattatore della rassegna stampa in streaming su rosariofiorello.it stava cercando l’emittente del cuore. E ora l’ha trovata. Un vecchio amore, Radio2, dove dal 2001 al 2008 con Marco Baldini ha condotto il glorioso Viva Radio2.  Da giovedì, dopodomani, la radio diretta da Flavio Mucciante riserverà cinque preziosi minuti all’Edicola che va in scena ogni mattina all’alba a corso Francia. Ci saranno protagonisti e comprimari ormai storici, da Gionuein ad Agonia passando per il rapper Othelloman.

“Edicola Fiore” sarà un appuntamento quotidiano, alle 7. 55  con un'anteprima alle 7.20 seguibile in streaming audio-video sul sito Radio2.Rai.it .

Partita quasi per gioco, “Edicola Fiore” si è progressivamente trasformata in un prodotto di culto, che ha spopolato sul web con il coinvolgimento di  importanti protagonisti dello spettacolo italiano. “Fiorello ha scelto la rete che più di ogni altra ha puntato sulla multimedialità” - dice il direttore di Radio2 Flavio Mucciante. “Il format dell’ Edicola – spiega - è un esempio perfetto di prodotto nato sul web con tempi e  ritmi  radiofonici, che ha però una forte potenzialità anche su tutte le altre piattaforme, tv compresa”. “Del resto Fiorello e' un innovatore - afferma Mucciante- un precursore dei tempi, in grado di parlare a tutte le generazioni con il linguaggio della modernità, reso accessibile a tutti”. Il nostro obiettivo? “Restituire al pubblico di Radio2 uno dei suoi artisti più amati e conquistare il cosiddetto popolo della rete, non solo i "navigatori abituali" ma anche quel 38 per cento di italiani che non hanno mai usato Internet”.

Forse l’inizio di un ritorno meno centellinato in Rai?

© Riproduzione Riservata

Commenti