pjanic juventus calciomercato barcellona
Ansa
pjanic juventus calciomercato barcellona
Calciomercato

Pjanic e il sogno del Barcellona: mercato a costo zero

Dopo Lautaro Martinez i catalani puntano il centrocampista della Juventus. Ma hanno problemi di mercato e sperano di fare affari piazzando riserve

Prima Lautaro Martinez e adesso Miralem Pjanic. Il Barcellona ha scelto di fare shopping nella gioielleria della Serie A per dare a Messi una squadra più forte di quella che prima dello stop della stagione stava lottando per Liga e Champions League. La modalità, però, è abbastanza creativa perché così come per l'attaccante argentino, anche il centrocampista bosniaco della Juventus piace ma a patto di riuscire a intavolare una trattativa che porti benefici al bilancio del club catalano e, se possibile, non sposti soldi veri.

L'idea del Barcellona è di mettere sul piatto una o più pedine di scambio per spostare il trentenne centrocampista che con Sarri non è riuscito a prendere del tutto in mano le redini della squadra. I nomi sono curiosamente gli stessi già visti nell'affare Martinez: Vidal, Rakitic, Firpo, Semedo, Alena. In generale seconde file, seppure di alto livello, oppure calciatori con un lungo passato alle spalle e poco futuro davanti (Vidal e Rakitic). Spesso anche con al seguito contratto oneroso.

Nel caso di Lautaro Martinez il tentativo, molto spinto a livello mediatico, è dimezzare la clausola da 111 milioni di euro proponendo un paio di contropartite da super valutare. Per Pjanic, invece, il sogno dei dirigenti del Barça sarebbe fare un'operazione che garantisse una o due plusvalenze. L'idea può piacere anche alla Juventus che, però, punta al giovane Arthur (piace anche all'Inter) e non a figure di secondo piano.

Valutando entrambi, Pjanic e Arthur, intorno ai 60 milioni di euro i benefici ci sarebbero per entrambe le società e Sarri avrebbe a disposizione un titolare. Il Barcellona, però, punta al colpo grosso e a un mercato molto creativo. Riuscirà nell'intento? Per ora la certezza è che il bilancio catalano non permette colpi di testa e la crisi Coronavirus ha peggiorato la situazione. Soldi per pagare cash Lautaro Martinez, prendere Pjanic alla giusta valutazione e magari inseguire anche il sogno Neymar non ce ne sono. Pensare, però, che Inter e Juventus si prestino al gioco di Bartomeu, potente presidente del Barça, non è facilmente immaginabile.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti