Marega razzismo calcio insulti porto vitoria guimaraes
Ansa
Marega razzismo calcio insulti porto vitoria guimaraes
Calcio

Insulti razzisti: Marega abbandona il campo in Portogallo

La ribellione dell'attaccante del Porto preso di mira dai tifosi del Vitoria Guimaraes. Polemiche per la decisione dell'arbitro di ammonirlo

Grave episodio di razzismo nel corso della partita tra Porto e Vitoria Guimaraes del campionato portoghese. L'attaccante del Porto Marega, raggiunto da insulti razzisti, ha deciso di abbandonare il terreno di gioco dopo aver segnato la rete del momentaneo vantaggio della sua squadra. Inutile ogni tentativo da parte dei compagni di farlo desistere dal suo proposito. Marega è uscito dal campo rivolgendo un gesto insultante alla tribuna e poi si è sfogato sui social, accusando anche l'arbitro per la decisione di ammonirlo senza comprendere i motivi della sua ribellione.

Ansa

Ti potrebbe piacere anche

I più letti