L'elegante grigiore de "L'Apparato"
Facebook
L'elegante grigiore de "L'Apparato"
News

L'elegante grigiore de "L'Apparato"

L'intervista che non ti aspetti al nostro "Arfio" Marchini

Mentre noi dormiamo, c’è un’entità che cura le progressive sorti del socialismo e decide i destini di milioni di persone, questa entità immune ai tempi,alle mode, è il nemico giurato della società civile e dei movimenti che da sempre tentano di offuscare l’immagine e l’operato del Partito. L’entità in questione è: L’Apparato che per contrastare i mezzi di propaganda borghese è scesa in campo sui social network, in particolare su Facebook, dove più di 25.000 adepti ne divulgano i precetti. 

L’Apparato ha promulgato un libello, denominato il “Libretto grigio” (Editori Riuniti), che raccoglie massime e idealità di questo anno di vita e si candida ad essere il libro del secolo in diverse repubbliche socialiste dell’Est Europa. Nonostante il mio status di ricchezza e il mio stile di vita lontano dalla spartanità sovietica, L’Apparato mi ha concesso un’intervista, nel modo più consueto del mondo: la telefonata da Roma, che per chi segue le gesta della pagina può essere considerato un gesto altissimo di propaganda e di dirigismo. 

L'Apparato è l'eterno nemico dei giovani, che piano avete per arginare l'ondata dei quarantenni che stanno infestando la politica italiana? 

Il tempo lavora per noi.

L'Associazione Bancaria Italiana vi ha rubato Botteghe Oscure, possiamo definirlo esproprio del Capitale oppure è un piano studiato? 

Ora possiamo conoscere meglio le mosse del Capitale stesso grazie alle microspie copiosamente installate. 

Come sta andando la diffusione de "Il libretto grigio"? 

Eccellentemente. Siamo alla seconda ristampa. Tuttavia non saremo soddisfatti fino a quando l'ultimo lavoratore, l'ultimo contadino, l'ultimo funzionario non avrà la sua copia del libretto.

Dove vuole arrivare L'Apparato? 

All'instaurazione del socialismo, che domande.

Siete alleati con i Marxisti per Tabacci o li ritene una devianza borghese? 

I Marxisti per Tabacci sono colpevoli di estremismo, settarismo e determinismo. Sono vittima di un culto della personalità nei confronti del loro leader Tabacci che gli impedisce di cogliere l'imprescindibile funzione storica dell'Apparato. Tuttavia con la "svolta di Pesaro" avvenuta quest'estate a un incontro dove le due delegazioni si sono incontrati, si è convenuto di procedere tatticamente a un patto di unità di intenti contro il nemico borghese.

Nonostante sia ricco e ami il lusso possono essere considerato un amico dell'Apparato e un alleato del Popolo?

Possiamo intavolare trattative.

Quali sono i rapporti con Matteo Renzi? 

Matteo Renzi è un deviazionista. Abbiamo deciso che il modo migliore per rieducarlo fosse di esaudire i suoi desideri, ossia di farlo diventare Segretario, ovviamente avendo prima infiltrato le sue fila con i nostri uomini. Vedremo come se la caverà alle prese con il grigiore burocratico e con le pastoie proprie del ruolo di Segretario.

Che modello proponete per la legge elettorale?
 
 Il modello sovietico. 

 Riprenderanno le vacanze educative a Mosca? 

Non sono mai terminate.

I prossimi che prenderanno il treno per Novosibirsk? 

Lo scopriranno solo quando verremo a prelevarli.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti