News

Amatrice: l'Esercito apre il ponte per la via Salaria - Foto

Lungo 12 metri, permetterà il transito a mezzi pesanti e scuolabus. È il secondo costruito dal Genio in soli 15 giorni

È stato inaugurato venerdì 7 ottobre il ponte "Bailey" per il ripristino della viabilità tra il comune di Amatrice e la vicina frazione di Retrosi. Il ponte costruito dall'Esercito permetterà il transito di mezzi pesanti fino a 33 tonnellate e degli scuolabus, garantendo un'ulteriore via di comunicazione tra il comune reatino e la via Salaria.

Al taglio del nastro il Capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio, il Presidente della Provincia di Rieti Giuseppe Rinaldi, il Sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi e il Comandante del Raggruppamento "Sisma", B. Gen. Sergio Santamaria. Si tratta della seconda opera, dopo il bypass in località Tre Occhi che i militari dell'Esercito hanno realizzato in soli 15 giorni, frutto del lavoro di 200 soldati. Il ponte, lungo 12 metri, permetterà una nuova via d'accesso ad Amatrice.

L'Esercito è presente nelle aree colpite dal sisma fin dalle prime ore del 24 agosto e ha garantito con il Genio militare il ripristino della viabilità, oltre alla la sicurezza delle numerose "zone rosse", con lo schieramento di una task force permanente.










Ansa courtesy Esercito Italiano
Avanzamento dei lavori sul ponte Retrosi da parte del 6° Reggimento Genio Pontieri e del 2° Reggimento Genio Pionieri ad Amatrice (Rieti) il 10 settembre 2016.
Ti potrebbe piacere anche

I più letti