Andrea Camilleri
Archivio/Mario De Renzis/Ansa
Andrea Camilleri
Lifestyle

Narrativa italiana, i 10 libri più venduti della settimana (24-30 ottobre)

Andrea Camilleri prende la vetta. New entry "L'estate fredda" di Gianrico Carofiglio e il romanzo postumo di Anna Marchesini (nella settimana dal 24 al 30 ottobre secondo dati iBuk)

10) "Caffè amaro" di Simonetta Agnello Hornby

Dai Fasci siciliani all’ascesa del fascismo, dalle leggi razziali alla Seconda guerra mondiale e agli spaventosi bombardamenti che sventrano Palermo, Simonetta Agnello Hornby nel romanzo storico Caffè amaro insegue la sua protagonista Maria, bella ragazza dagli occhi grandi e profondi a forma di mandorla, il volto dai tratti regolari, i folti capelli castani. La sua storia e le sue scelte non convenzionali diventano la storia di un segmento decisivo della Sicilia e dell’Italia.

Simonetta Agnello Hornby
Caffè amaro
Feltrinelli
348 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

9) "Un po' di follia in primavera" di Alessia Gazzola

Un po' di follia in primavera di Alessia Gazzola

Alice Allevi, il personaggio più amato di Alessia Gazzola che ha ispirato la serie tv di Rai 1 L'allieva con Alessandra Mastronardi, è protagonista di Un po' di follia in primavera. La specializzanda in medicina legale pasticciona ma intuitiva è alle prese con un nuovo caso. Quella di Ruggero D'Armento non è una morte qualunque. Perché non capita tutti i giorni che un uomo venga ritrovato assassinato nel proprio ufficio. E anche perché Ruggero D'Armento non è un uomo qualunque. Psichiatra molto in vista, studioso e luminare, è una personalità carismatica e affascinante... L'indagine su questo omicidio è impervia, per Alice, ma per fortuna non lo è più la sua vita sentimentale.

Alessia Gazzola
Un po' di follia in primavera
Longanesi
298 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

8) "Mio fratello rincorre i dinosauri" di Giacomo Mazzariol

Hai cinque anni, due sorelle e desidereresti tanto un fratellino per fare con lui giochi da maschio. Una sera i tuoi genitori ti annunciano che lo avrai, questo fratello, e che sarà speciale. Tu sei felicissimo: speciale, per te, vuol dire "supereroe". Gli scegli pure il nome: Giovanni. Poi lui nasce, e a poco a poco capisci che sì, è diverso dagli altri, ma i superpoteri non li ha. Alla fine scopri la parola Down, e il tuo entusiasmo si trasforma in rifiuto, addirittura in vergogna. Dovrai attraversare l'adolescenza per accorgerti che la tua idea iniziale non era così sbagliata. Lasciarti travolgere dalla vitalità di Giovanni per concludere che forse, un supereroe, lui lo è davvero. E che in ogni caso è il tuo migliore amico. Con Mio fratello rincorre i dinosauri Giacomo Mazzariol ha scritto un romanzo di formazione in cui non ha avuto bisogno di inventare nulla.

Giacomo Mazzariol
Mio fratello rincorre i dinosauri. Storia mia e di Giovanni che ha un cromosoma in più
Einaudi
176 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

7) "Orfani bianchi" di Antonio Manzini

Orfani bianchi di Antonio Manzini

Antonio Manzini, il giallista che ha creato il vicequestore Rocco Schiavone, questa volta con Orfani bianchi ci racconta atmosfere diverse e si misura con un personaggio femminile: "Una donna unica con una vita difficile che per trovare un angolo di serenità è pronta a sacrifici immensi. Mia nonna stava morendo, io guardavo Maria che le faceva compagnia e veniva da un paesino della Romania. E mi domandavo: quanto costa rinunciare alla propria famiglia per badare a quella degli altri?". Ecco Mirta, una giovane moldava trapiantata a Roma in cerca di lavoro. Alle spalle si è lasciata un mondo di miseria e sofferenza, e soprattutto Ilie, il suo bambino, tutto quello che ha di bello e le dà sostegno in questa vita di nuovi sacrifici e umiliazioni.

Antonio Manzini
Orfani bianchi
Chiarelettere
240 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

6) "L'amica geniale" di Elena Ferrante

L'amica geniale è il primo romanzo dell'omonimo tetralogia realizzata da Elena Ferrante, la scrittrice senza volto, molto amata negli States, che da sempre ha scelto di non mostrarsi e non rivelare la sua identità. L'autrice scava nella natura complessa dell'amicizia tra due bambine, tra due ragazzine, tra due donne, seguendo passo passo la loro crescita individuale, il modo di influenzarsi reciprocamente, i buoni e i cattivi sentimenti che nutrono nei decenni un rapporto vero e robusto.

Elena Ferrante
L'amica geniale
E/O
400 pagine
Compra il libro

5) "È arrivato l'arrotino" di Anna Marchesini

\u00c8 arrivato l'arrotino di Anna Marchesini

Il 30 luglio 2016 veniva a mancare Anna Marchesini, comica tanto amata, che ci ha riempito di risate. A cercare di colmare il vuoto lasciato c'è il suo romanzo postumo È arrivato l'arrotino, un inno alla gioia e alla libertà. In appendice una selezione di poesie inedite che appartengono alla serie "Fiori di Fitolacca". "La Mano paziente della notte - Il cielo ora scopre le sue stelle, che ha custodito a lievitare. Svelato l'incanto, quest'ora di miracolo invoglia ad essere grandi anche nel dolore", ha scritto la mitica componente del Trio con Solenghi e Lopez, in una di queste brevi poesie.

Anna Marchesini
È arrivato l'arrotino
Rizzoli
250 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

4) "I Medici. Una dinastia al potere" di Matteo Strukul

Matteo Strukul, una delle voci del nuovo thriller italiano e fondatore del movimento letterario Sugarpulp, firma il romanzo storico I Medici. Una dinastia al potere, primo capitolo di una trilogia dedicata a una delle più note famiglie d'Europa. Nella Firenze del 1429, alla morte del patriarca Giovanni de' Medici, i figli Cosimo e Lorenzo si trovano a capo di un autentico impero finanziario, ma, al tempo stesso, accerchiati da nemici giurati come Rinaldo degli Albizzi e Palla Strozzi, esponenti delle più potenti famiglie fiorentine. Fra omicidi, tradimenti e giochi di palazzo, è l'inizio dell'ascesa dei Medici alla Signoria fiorentina, in una ridda di intrighi che vedono come protagonisti capitani di ventura senza scrupoli, fatali avvelenatrici, mercenari svizzeri sanguinari…

Matteo Strukul
I Medici. Una dinastia al potere
Newton Compton
382 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

3) "Dieci e lode" di Sveva Casati Modignani

Dieci e lode è il nuovo romanzo di Sveva Casati Modignani, nome d'arte di Bice Cairati, una delle firme più amate della narrativa contemporanea. Passiamo tanto tempo a inseguire sogni che ci sfuggono di mano, una felicità che non si lascia catturare. E poi capita che il meglio della vita si sveli in un attimo, magari nella magia di un incontro inatteso. Come quello tra Lorenzo e Fiamma, sorpresi da un amore che nemmeno loro, forse, credevano più possibile.

Sveva Casati Modignani
Dieci e lode
Sperling & Kupfer
512 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

2) "L'estate fredda" di Gianrico Carofiglio

L'estate fredda di Gianrico Carofiglio

Dopo Una mutevole verità (2014), Gianrico Carofiglio propone una nuova indagine per un personaggio entrato subito nel cuore dei lettori. Deduttivo e razionale come Sherlock Holmes, paziente e ostinato come Maigret, malinconico e umano, il maresciallo Fenoglio torna nel giallo L'estate fredda. Siamo all’inizio degli anni Novanta del secolo scorso, in un'Italia non ancora trasformata dalla rivoluzione tecnologica. Il figlio di un capo clan viene rapito. Nessuno ne denuncia la scomparsa, eppure tutti sono a conoscenza del fatto. Il padre è sicuro di poter risolvere le cose da solo. Non sarà così. Chiamato a indagare, Fenoglio, piemontese trapiantato al Sud, si imbatterà in una vicenda fosca e miserabile.

Gianrico Carofiglio
L'estate fredda
Einaudi
300 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

1) "La cappella di famiglia e altre storie di Vigàta" di Andrea Camilleri

La cappella di famiglia e altre storie di Vig\u00e0ta di Andrea Camilleri

Ne La cappella di famiglia e altre storie di Vigàta, Andrea Camilleri ci consegna otto nuovi racconti dall’immaginaria cittadina sicula tanto amata dai suoi lettori (e patria dal personaggio camilleriano più noto, il commissario Montalbano). Le nuove storie sono collocate nel passato di Vigàta, dall’Ottocento agli anni Cinquanta, in atmosfere un po' retrò percorse da ironia.

Andrea Camilleri
La cappella di famiglia e altre storie di Vigàta
Sellerio Editore Palermo
319 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

Ti potrebbe piacere anche

I più letti