Federico Moccia
Ansa/Maurizio Brambatti
Federico Moccia
Lifestyle

Narrativa italiana, i 10 libri più venduti della settimana (24-30 aprile)

"Tre volte te" di Federico Moccia in vetta seguito da "Viaggiare in giallo" (nella settimana dal 24 al 30 aprile secondo dati iBuk)

10) "Il terzo tempo di Lidia Ravera

Come invecchiare senza essere vecchi. Dopo Piangi pure e Gli scaduti, Lidia Ravera ci consegna Il terzo tempo, un romanzo di pensiero e d'azione, disordinato, contraddittorio e vivido come la vita. Costanza non è vecchia però presto lo sarà. Convinta che il terzo tempo sia da vivere pienamente, senza mai smettere di cercare la felicità, ne scrive con spirito battagliero in una rubrica: "Insegno malinconia positiva. Soffrire da vecchi è la regola. Soltanto i vecchi speciali ce la fanno. E i vecchi speciali sono quelli che stanno bene". Quando eredita dal padre un austero ex convento a Civita di Bagnoregio si lascia prendere da un progetto sconsiderato: radunare in quella casa incastonata in un luogo simbolico che si sfalda lentamente, i compagni con cui giovanissima ha condiviso a Milano la vita e l'impegno politico, per ricreare una comune, una famiglia larga in cui spartire gli affanni. 

Lidia Ravera
Il terzo tempo
Bompiani
496 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

9) "Quasi niente" di Mauro Corona e Luigi Maieron

Quasi niente

Scritto a quattro mani dall'alpinista scrittore Mauro Corona e dal cantautore poeta Luigi MaieronQuasi niente è un'immersione totale nella cultura montanara, tra aneddoti, riflessioni, storie e personaggi destinati a lasciare il segno. L'incontro tra due amici che insieme rievocano la bellezza e la profondità di un antico mondo ormai scomparso, senza nostalgie, lasciando scorrere i ricordi di una magnifica epopea di uomini e donne. Un libro che a partire da una galleria di storie e personaggi propone un'etica del vivere bene, con semplicità. 

Mauro Corona e Luigi Maieron
Quasi niente
Chiarelettere
176 pagine
Compra il libro

8) "L'arte di essere fragili" di Alessandro D'Avenia

L'arte di essere fragili

Esiste un metodo per la felicità duratura? Si può imparare il faticoso mestiere di vivere giorno per giorno in modo da farne addirittura un'arte della gioia quotidiana? Sono domande comuni, spesso senza risposte. Eppure la soluzione può raggiungerci, improvvisa, grazie a qualcosa che ci accade, grazie a qualcuno. Nel libro L'arte di essere fragili Alessandro D'Avenia racconta il suo metodo per la felicità e l'incontro decisivo che glielo ha rivelato: quello con Giacomo Leopardi. Leopardi, spesso frettolosamente liquidato come pessimista, fu invece un giovane uomo affamato di vita e di infinito. Nella sua vita e nei suoi versi, D'Avenia trova folgorazioni e lo spunto per rispondere ai tanti cruciali interrogativi che si sente rivolgere da ragazzi di ogni parte d'Italia alla ricerca di sé.

Alessandro D'Avenia
L'arte di essere fragili. Come Leopardi può salvarti la vita
Mondadori
209 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

7) "A caccia di Herobrine" di Lyon Gamer

Gamer Lyon è il nickname sotto cui si nasconde Ettore Canu, che con il suo canale YouTube “When Gamers Fail” è uno degli online gamer più seguiti in Italia, in particolare nell’universo dei fan di Minecraft. A caccia di Herobrine è "un'avventura Minecraft non ufficiale". Lyon vive in uno mondo squadrato popolato da creature pericolose e composto da diverse dimensioni, ognuna delle quali nasconde mille segreti e tante avventure. Ma per lui il mistero più grande resta uno soltanto: chi sono quegli strani esseri dalla testa tonda che vede in sogno e che sembrano manipolare il suo destino e quello di tutti gli abitanti della sua realtà? Per scoprirlo parte insieme ai suoi inseparabili compagni - Anna, Mario e Stefano - per un viaggio mirabolante.

Lyon Gamer
A caccia di Herobrine
Fabbri
219 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

6) "Chi sta male non lo dice" di Antonio Dikele Distefano

Dopo i bestseller Fuori piove, dentro pure, passo a prenderti? e Prima o poi ci abbracceremoAntonio Dikele Distefano torna con il romanzo Chi sta male non lo dice. L'autore ventiquattrenne emerso come fenomeno social, di origine angolane ma nato a Busto Arsizio, racconta la storia di due ragazzi Yannick e Ifem. Una storia iniziata in un quartiere dove a cadere a pezzi sono le persone prive di impalcature, schiave delle condizioni economiche al punto di attaccarsi al lavoro rinunciando così alla vita. Dove chi non ci riesce beve fino ad annullarsi e alza le mani sui figli e sulle mogli. Dove la gente sa e non fa nulla. Perché addosso tutti hanno l'odore dei poveri e le scarpe consumate di chi è abituato a frenare in bici coi talloni. 

Antonio Dikele Distefano
Chi sta male non lo dice
Mondadori
162 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

5) "Tutto è in frantumi e danza" di Guido Maria Brera ed Edoardo Nesi

Guido Brera ed Edoardo Nesi, in un dialogo incalzante, nel libro Tutto è in frantumi e danza. L'ingranaggio celeste ripercorrono la caduta dell'Italia negli ultimi vent'anni. Ricordi quando vivevi nel migliore dei mondi possibili, e non te ne accorgevi neanche? Quando eri certo che il futuro sarebbe stato migliore del presente. Quando sapevi che i tuoi figli avrebbero trovato lavoro a un chilometro da casa. Quando potevi sognare senza sembrare un illuso. Quando dovevi sforzarti per accorgerti della disoccupazione. Quando il terrorismo sembrava un relitto del passato. Quando il concetto stesso di immigrazione pareva sul punto di perdere significato, perché stavamo per andare a vivere in un mondo unico, in cui le piccole aziende non chiudevano, le banche non fallivano, centinaia di migliaia di persone non perdevano il lavoro e non si moriva affogati pur di arrivare in Italia.

Guido Maria Brera ed Edoardo Nesi
Tutto è in frantumi e danza. L'ingranaggio celeste
La Nave Di Teseo
179 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

4) "Da dove la vita è perfetta" di Silvia Avallone

C'è un quartiere vicino alla città ma lontano dal centro, con molte strade e nessuna via d'uscita. C'è una ragazzina di nome Adele, che non si aspettava nulla dalla vita, e invece la vita le regala una decisione irreparabile. C'è Manuel, che per un pezzetto di mondo placcato oro è disposto a tutto ma sembra nato per perdere. Ci sono Dora e Fabio, che si amano quasi da sempre ma quel "quasi" è una frattura divaricata dal desiderio di un figlio. E poi c'è Zeno, che dei desideri ha già imparato a fare a meno, e ha solo diciassette anni. Da dove la vita è perfetta di Silvia Avallone una storia d'amore e di abbandono, di genitori visti dai figli, che poi è l'unico modo di guardarli.

Silvia Avallone
Da dove la vita è perfetta
Rizzoli
376 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

3) "I guardiani" di Maurizio De Giovanni

I guardiani di Maurizio De Giovanni

I guardiani è il primo libro della nuova serie di romanzi di Maurizio De Giovanni, che segue le due serie noir con protagonisti il commissario Ricciardi e i Bastardi di Pizzofalcone, entrambe bestseller. Protagonista una squadra di detective davvero insoliti, guidata da Marco Di Giacomo, professore universitario di antropologia, collerico e introverso, con un solo amico, il suo impacciato ma utilissimo assistente Brazo Moscati. I due, considerati folli per le loro accanite ricerche sui culti antichi, insieme alla nipote Lisi, ricercatrice anche più geniale dello zio Marco, s’imbatteranno in una lunga catena di reati e strani eventi.

Maurizio De Giovanni
I guardiani
Rizzoli
362 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

2) "Viaggiare in giallo"

Viaggiare in giallo

Perché viaggiare? Per conoscere mondi nuovi, per evadere dalla quotidianità, per fare nuovi incontri, per inseguire un sogno, per smania di avventure, per mettersi alla prova: valicare i confini, sia pure solo della propria città, è comunque un andare alla ricerca di se stessi. Dal Milione in poi i viaggi ci sono stati raccontati in mille modi. Alicia Giménez-Bartlett, Marco Malvaldi, Antonio Manzini, Francesco Recami, Alessandro Robecchi e Gaetano Savatteri, gli investigatori di casa Sellerio, con Viaggiare in giallo si mettono anche loro in cammino, zaino in spalla o trolley in policarbonato, in treno, aereo o automobile, addirittura a piedi. I loro viaggi si tingono subito di giallo perché inciampano in delitti e misteri che li costringono a indagini serrate che affinaranno le loro capacità deduttive. 

Alicia Giménez-Bartlett, Marco Malvaldi, Antonio Manzini, Francesco Recami, Alessandro Robecchi, Gaetano Savatteri
Viaggiare in giallo
Sellerio Editore
320 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

1) "Tre volte te" di Federico Moccia

Tre volte te di Federico Moccia

Tornano Babi, Step e Gin. Dopo Tre metri sopra il cielo e Ho voglia di teFederico Moccia riprende la storia dei suoi personaggi più amati con Tre volte te, il terzo e ultimo capitolo del fenomeno editoriale che con i primi due libri ha venduto 4 milioni di copie in Italia ed è stato per 3 anni consecutivi nella Top 10 dei più venduti. Sono passati sei anni dall'ultima volta che Step ha incontrato Babi che gli ha fatto scoprire l'amore e poi gli ha spezzato il cuore. Adesso Step è una persona diversa, è felice con Gin, la donna che ha perdonato i suoi errori e gli ha insegnato di nuovo ad amare. Ma inaspettatamente, torna Babi. 

Federico Moccia
Tre volte te
Nord
580 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

Ti potrebbe piacere anche

I più letti