Ylenia Lucisano: "Si può fare musica anche senza un talent show"

Quando non c'eri è il singolo d'esordio della giovana cantautrice calabrese

Tony Romano

-

In un mondo dove pare che l’unica strada per arrivare al successo sia passare da un talent show, c’è ancora chi decide di intraprendere la scelta di camminare da sola. Lo ha fatto Ylenia Lucisano, una giovanissima cantautrice calabrese che dal 4 giugno è in rotazione radiofonica con il brano Quando non c’eri, disponibile anche su tutti i digital store. Il brano è un’allegra e solare canzone pop che canta l’amore improvviso e le emozioni e i cambiamenti che l’amore porta con sè.

Ylenia, a 19 anni, ha deciso di lasciare la sua città, Rossano, trasferendosi prima a Roma e poi a Milano per inseguire quel sogno che l’accompagna fin da piccola. ‘I talent sono sicuramente una vetrina importante ma non l’unica’ ci racconta Ylenia che adesso di anni ne ha 23, ‘le nuove generazioni sono ormai cresciute con questo messaggio, come se il talent fosse il solo modo per farsi conoscere. Invece ci sono altri percorsi artistici che si usavano in effetti un po’ di tempo fa, quando si andava a bussare alle case discografiche. Forse si pensava a lavorare più su se stessi e alle proprie canzoni passando le giornate chiusi in studio di registrazione. Nonostante preferisca questo tipo di approccio, non ti nascondo che in passato ho provato anch’io a presentarmi ai talent perché mi sembra giusto doversi confrontare con tutte le realtà e vivere un po’ di competizione’.

Ylenia inizia prestissimo ad esibirsi, aiutata dal papà Carlo che l’accompagnava nei pianobar già a 11 anni: ‘in verità potrei dire che la gavetta vera e propria per me sta iniziando adesso. Avere un papà musicista sicuramente mi ha aiutato molto, sono cresciuta con la musica e ad un certo punto ho sentito che quella era la mia strada nonostante la mia timidezza, ma quando poi ho iniziato a partecipare ai concorsi ho capito che questa era la mia strada e così quelle piccole incertezze sono lentamente sparite’.  Terminati gli studi Ylenia decide di fare una scelta importante: ‘Quando mi sono trasferita a Roma, per i primi anni non ho sentito la mancanza di casa, perché la voglia di cambiare, di immergermi in quella situazione musicale era talmente tanta che non pensavo a quello che avrei lasciato. La crisi peggiore l’ho avuta un anno fa perché mi sono accorta che sto perdendo alcune cose importanti ma per fortuna ho una famiglia che non mi fa sentire il peso della mia mancanza, anzi mi sostengono con grande forza’. 

Quando non c’eri vede Ylenia anche in veste di autrice: ‘Sono una ragazza malinconica ed il brano è nato in un momento particolare in cui però ho reagito positivamente, il potere della musica mi serve proprio in questi momenti, usandolo come una valvola di sfogo. Ed è questo il messaggio che vorrei trasmettere, affrontare tutti i cambiamenti della vita con positività e serenità cercando di prendere sempre il lato migliore delle cose’. Il futuro di Ylenia è già ricco di sorprese e novità: ‘Abbiamo tantissimo materiale a cui stiamo lavorando ma sicuramente la prima cosa che faremo sarà di individuare quello che potrebbe diventare il secondo singolo da fare uscire verso settembre ed in seguito arriverà il primo album visto che i presupposti ci sono tutti’.

 
© Riproduzione Riservata

Commenti