Giudici X Factor 8
Musica

X Factor 8, la seconda puntata: Emma, Lorenzo e "Bohemian Rhapsody"

La vocalist scozzese ha una marcia in più. Convince ancora Lorenzo Fragola. E gli Spritz for Five si misurano con i Queen...

"Troppa salsa e non abbastanza carne" è stata la frase cult della seconda puntata di X Factor 8. L'ha pronunciata Mika riferendosi alla performance di Ilaria, talento di Victoria.

Ad aprire, con il coinvolgimento dei concorrenti, Logico di Cesare Cremonini reduce dai due sold out al Mediolanum Forum di Milano. Quando torna, dopo le prime sei esibizioni, è il momento di GreyGoose, il secondo hit dal suo ultimo disco.

Altra frase cult, questa volta da Victoria Cabello: "Qui siamo ad House Of Cards, sono partite delle strategie". Per iThe Wise Morgan è andato a ripescare I will survive l'inno dance di Gloria Gaynor ispirandosi però al remake dei Cake. Ottima intuizione. Non la solita cover disco music. Ma a Victoria non piace: "Non era una versione abbastanza loser". Dissente MIka: "Io ho adorato". Finiscono per primi al ballotaggio.


 

Mario ricomincia da Malika Ayane: la sua versione di Ricomincio da qui è buona, ma non scalda. Resta comunque uno dei migliori dell'edizione.

"La sindrome di Gerry Scotti con i leggins" è invece il lampo di Fedez dopo lo show dei The Wise. "In Italia il rap non ha quote rosa" dice poi promuovendo a pieni voti Vivian: Che convince anche Morgan.

Il momento "folle" della puntata: la versione di Bohemian Rhapsody dei Queen a cura degli Spritz For Five (la squadra è quella di Morgan). Una mission impossible. Coraggiosi. Riccardo Schiara, rientrato in gara, non sfigura nella rilettura di John Legend.

Emma canta I can make you love me di Bonnie Raitt e ancora una volta vola due spanne sopra gli altri."Sembravi l'ospite internazionale" le dice Fedez, e le sue parole chiariscono bene il concetto. L'unico che può competere con lei è Lorenzo Fragola che ha voce e personalità forti.

A Camilla Victoria assegna Splendido splendente, brano vintage di Rettore. Discreta la performance vocale, meno convincente l'arrangiamento.

Terminata la gara, resta solo il ballottaggio. Tra due band di Morgan. Komminuet versus The Wise. Netto il verdetto dei giudici: quattro su quattro decidono che proseguono i Komminuet.



© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti