Whole Trotta Love: quando Robert Plant aveva paura di suonare in Italia

Claudio Trotta: 'Lo feci tornare nel '90. Era la prima volta dopo il disastro del Vigorelli di Milano nel 1971'

Gianni Poglio

-

Prosegue il nostro viaggio nella storia del rock con Claudio Trotta, fondatore della Barley Arts.

Al centro della nuova puntata di Whole Trotta Love, il ritorno di Robert Plant in Italia nel 1990. Un tour solista senza Led Zeppelin, il primo dopo lo storico concerto del 1971 al Vigorelli di Milano.

Non fu una bella esperienza per gli Zeppelin che suonarono una manciata di minuti prima di essere interrotti dal gas dai lacrimogeni e dagli scontri tra polizia e pubblico. Quella che rievoca Claudio Trotta a Panorama.it è invece la storia di un tour bellissimo e fortunato, quello di Plant nel pieno della sua carriera solista, fatta di grandi albume splendide canzoni.

Ma anche da una cena indimenticabile dopo il concerto di Firenze. Buona visione!

© Riproduzione Riservata

Commenti