Gabriele Antonucci

-

Uno degli eventi live più attesi del 2017 è certamente il concerto-evento di Vasco Rossi, ribattezzato Modena Modena Park, che si terrà il 1 luglio 2017 al Parco Enzo Ferrari per celebrare i 40 anni di carriera del rocker italiano più amato.

Vasco Rossi è uno degli artisti che più si è battuto contro il “bagarinaggio online”, non a caso è uno dei firmatari del protocollo SIAE contro il secondary ticketing. Lo scorso 9 novembre, in seguito al servizio televisivo de Le Iene su un possibile coinvolgimento di Live Nation nella rivendita secondaria di biglietti per i concerti in Italia, ha dichiarato, attraverso la società Giamaica Management che ne cura gli interessi, di avere sospeso i rapporti con l'agenzia di live promoting.

Oggi Vasco ha annunciato che l'atteso l’evento di Modena, affidato a Best Union attraverso il circuito di vendita on line Viva Ticket, vedrà per la prima volta in Italia i biglietti nominali (ad ogni biglietto corrisponde il nome dell'acquirente) con i quali si eviterà la spiacevole lotteria che troppe volte caratterizza le vendite dei biglietti online per i grandi concerti. Tutti i biglietti saranno fisici (o comprati in un punto vendita, o spediti a casa a partire dalla prima settimana di maggio) e tracciabili, in modo che non siano rimessi in circolo nei siti di bagarinaggio online, pena l'annullabilità sul luogo del concerto.

Le prevendite prenderanno il via il 27 gennaio alle ore 10.

Un sistema totalmente nuovo di vendita, che rappresenta una novità rivoluzionaria rispetto ai metodi storici. In questo modo Vivaticket è l'unico circuito di vendita ufficiale all' indirizzo www.vivaticket.vascomodena.it e nei punti vendita del circuito Vivaticket

L'acquirente potrà effettuare al massimo 2 transazioni di acquisto, ciascuna composta da un massimo di 6 biglietti. Per velocizzare le operazioni di vendita gli utenti potranno registrarsi direttamente sul sito a partire dalle 10 del 20 gennaio

I componenti del Fan Club ufficiale avranno un canale di vendita dedicato sul sito vivaticket.vascomodena.it dal giorno 24 gennaio alle 10 fino al 26 gennaio alle 10.

Sono diminuite le spese di prevendita, portate dal canonico 15% al 12,5% del costo nominale, così come le commissioni, da 6 a 4 euro, e le spese di spedizione, 9,50 euro per l’Italia.

Il "Modena Park" sarà suddiviso in tre settori: Pit 1, Pit 2 e Pit 3.

I prezzi saranno: Pit 1 a 75 euro, Pit 2 a 65 euro, Pit 3 a 50 euro.

Tutti i prezzi non comprendono i costi di prevendita e di spedizione.

Una notizia che non ha preso bene Ticketone, la società che per anni ha gestito i biglietti online del nostro rocker più amato, a cui ha scritto una “lettera aperta” che vi riportiamo integralmente:

Lettera aperta a Vasco

Caro Vasco Rossi,

ci siam distratti un attimo e…

 Da quando hai deciso di abbandonare TicketOne diamo i numeri. Veramente.

Eccoli, a proposito:

- abbiamo lavorato insieme per quasi 15 anni: mai un problema, no?

- abbiamo venduto biglietti per 150 tue date live;

- abbiamo servito 3 milioni di tuoi fan, prodigandoci per adeguarci alle richieste del tuo gruppo di lavoro con totale trasparenza, onestà e professionalità.

 Eppure c’è chi dice qua, c’è chi dice là…

Ti hanno parlato male di noi, lo sappiamo. E per forza: quale migliore occasione, per chi vuole trarre vantaggi personali, di una situazione alla quale veniamo accostati senza ragione?

 Non è la gelosia, quello che sentiamo.

Però potevi chiamarci! Non sarebbe stato giusto parlarci e verificare?

Tu sai che TicketOne non ha mai collaborato in alcun modo con il secondary market?

E sai che non è sotto accusa da parte di chicchessia per quanto sopra?

Sai che né Striscia, né Le Iene, né la magistratura, né l'antitrust hanno nemmeno solo ipotizzato che TicketOne potesse essere coinvolta o a conoscenza di pratiche non corrette?

Di sicuro sai bene che è impossibile estirpare il mercato secondario prima che si faccia una buona legge. E allora sì, sarà un mondo migliore.

 Siamo solo noi.

Quelli che non da ieri, ma dal 2008, si occupano di questo fenomeno.

E dov’erano tutti i paladini della correttezza di oggi? I nostri trascorsi sono cristallini: prenditi 15 minuti in rete e confrontali con quelli di chi è ricollegabile a episodi e situazioni – quelle sì - piuttosto imbarazzanti.

 Va bene, va bene così.

Noi ti facciamo comunque i nostri auguri

 più sinceri per il futuro, continueremo ad apprezzare te e ad amare la tua musica e sappiamo di poter un giorno servire ancora i tuoi fan ed il tuo gruppo di lavoro. Lo sappiamo dalle tue canzoni: tu ci insegni che tutti hanno diritto ad una seconda chance. TicketOne

Vasco Rossi ha risposto indirettamente, sulle sue seguitissime pagine social, con questo comunicato:

BIGLIETTI IN VENDITA

SU VIVA TICKET

VENERDI 27 GENNAIO, dalle ore 10

Un innovativo concetto di biglietteria applicato per la prima volta per Modena Modena Park - Evento Unico et Irripetibile del 2017

Ci siamo presi il tempo necessario per una decisione a mente libera e da indipendenti. Abbiamo optato per quella che è la più innovativa strada percorribile e ci dà le maggiori garanzie di trasparenza per la sua assoluta “novità”:

Il nostro partner per l’avventura di Modena Modena Park è

BEST UNION, soggetto altro e totalmente nuovo ma già ben operante nel settore della vendita biglietti nel mondo.

Affidando direttamente la biglietteria a VIVA TICKET, consentiamo l’ingresso di un nuovo polo di vendita. Anticipando quello che succederà, la fine di un monopolio che dopo decenni mostra i suoi punti deboli.

Non siamo qui a raccontare che abbiamo sconfitto il “secondary ticketing”, noi non abbiamo il potere - né la pretesa - di oscurare Viagogo e i siti similari.

Ma è nostro dovere combattere il fenomeno prima che dilaghi. Alle polemiche che si sono susseguite sulla questione, abbiamo voluto dare un segnale di “cambia-mento”, il primo passo avanti per una lotta attiva alla vendita online di biglietti a prezzo maggiorato.

Abbiamo trovato una soluzione in grado di garantire la massima trasparenza: a vantaggio del consumatore e dell’artista, il quale in fondo, è la parte che rischia di subire il maggior danno.

Ce l’abbiamo fatta in tempi rapidi, pensando al nostro pubblico in attesa della festa epocale, il 1 luglio prossimo, nell’immenso Parco Ferrari di Modena, studiato programmato e da oltre 2 anni. Oggi annunciamo la data di messa in vendita dei biglietti: da

venerdì 27 GENNAIO, dalle ore 10

BEST UNION, società tutta italiana, con il circuito VIVA TICKET ci ha garantito la massima trasparenza. Basti pensare, per esempio, che: i biglietti saranno “tracciabili” economicamente e quindi si potrà identificare chi specula risalendo all'acquirente, tra gli effetti positivi, ci sarà anche un risparmio di circa il 5% sull’acquisto dei biglietti.

Come ulteriore garanzia, abbiamo chiesto la collaborazione di S.I.A.E. e delle principali Associazioni dei Consumatori, che avranno il potere di controllare ogni fase della vendita.

Da ora in avanti, se qualcuno farà ancora compravendita dei nostri biglietti sui siti illegali, saranno esclusivamente speculazioni tra privati.

FLORIANO FINI, Giamaica Management V.R.

© Riproduzione Riservata

Commenti