Musica

U2: Bono disegnerà occhiali per beneficenza

Il frontman irlandese è affetto da vent'anni da glaucoma

Bono Vox

Gabriele Antonucci

-


E' quasi impossibile immaginare Bono Vox, il carismatico frontman degli U2, senza gli inseparabili occhiali da sole, declinati negli anni in numerosi colori e modelli.

In realtà, quello che potrebbe sembrare un vezzo da rock star, è un modo per attenuare i suoi problemi di vista, dato che il cantante irlandese è affetto da vent'anni da glaucoma.

E' stato lui stesso a rivelarlo lo scorso ottobre, durante un talk show televisivo:"Sono malato da vent'anni di glaucoma -ha sottolineato- Sto facendo le cure giuste e non avrò problemi, ma devo proteggermi dalla luce. Così adesso non ve lo scorderete più e quando si parla di me direte, povero vecchio Bono, sta diventando cieco".

Per questo motivo Bono ha accettato l'incarico della Revo di disegnare una sua linea di occhiali, in vendita da settembre, per contribuire alla campagna "Buy vision, give sight".

L'azienda, che devolverà 10 dollari per ogni occhiale venduto, vuole raccogliere dieci milioni di dollari per aiutare, con visite specialistiche e forniture di lenti, chi ha difficoltà economiche.

Una bella inizativa, che conferma l'attenzione dell'artista per chi è meno fortunato.

"Decine di milioni di persone nel mondo -ha concluso Bono- sono affette da malattie della vista, non possono permettersi di curarle. La vista è un diritto".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

U2: il primo concerto del tour è in Rete - Guarda il video

Le immagini del debutto dell'Innocence + Experience Tour. Il primo brano in scaletta? "The miracle (of Joey Ramone)"

U2: "the Edge" cade dal palco

Commenti