The Voice 2: le pagelle delle prime Battle

Commento, analisi e voti ai talenti mostrati su Raidue il 16 aprile 2014. Attenzione alla musica, ai brani cantati, all'interpretazione portata sul palco nelle sfide davanti ai coach. Le emozioni (e le stonature) tra le cover più belle di sempre

Debby Lou (Debora Patrimia), la migliore delle prime Battle – Credits: Raidue (Screenshot)

Alessandro Alicandri

-

Potevamo mancare? Dopo le audizioni, eccoci aquesta settimana con l'appuntamento dedicato a "The Voice of Italy".

È la sesta puntata della seconda edizione (in onda il 16 aprile 2014) su Raidue.

Siamo pronti a valutare le audizioni nel talent dove a contare non è il vestito o il volto, ma la voce.

Il Canale Cultura di Panorama.it ha deciso di dedicare uno spazio alle esibizioni di quelli che desiderano essere i concorrenti del programma.

In queste battle o sfide che dir si voglia, avremo la nostra pagella e l'analisi musicale dedicata. 

Team Pelù - Elisabetta Gagliardi CONTRO Andrea Azzurra Gullotta - Hanno cantato "E la luna bussò" di Loredana Bertè (1979, dall'album "Bandaberté"). Hanno usato entrambe la cifra della sensualità arrivando sul ring molto cariche, forse persino troppo. Il vibrato di Elisabetta, a fine esibizione, risultava un po' fastidioso. Andrea Azzurra ha dalla sua un impatto scenico più forte. Vocalmente, nessuna delle due eccelle in originalità. 

VINCE ANDREA AZZURRA - VOTO: 6/7
PERDE ELISABETTA GAGLIARDI - VOTO: 6 E MEZZO

Team Noemi Gianna Chillà CONTRO Angela Pasquacci - Hanno cantato "Titanium" di David Guetta (2011, dall'album "Nothing but the beat"). La voce di Sia in questo brano è praticamente inimitabile. Si può fare solo peggio. Le due artiste avevano un nervosismo addosso preoccupante. Hanno strafatto e sono risultate non solo poco convincenti, ma a tratti imbarazzanti. Peccato.

VINCE GIANNA CHILLÀ - VOTO: 5
PERDE ANGELA PASQUACCI - VOTO: 4/5

Team J-Ax Debby Lou (Debora Patrimia) CONTRO Giulia Dagani - Hanno cantato "Yoü and I" di Lady Gaga (2011, dall'album "Born This Way") - Uno dei duetti più belli non solo di questa ma delle due edizioni di «The Voice». La voce di Debby Lou è stata supportata da una presenza scenica pazzesca e da una personalizzazione assolutamente fuori dall'ordinario. Giulia navigava a vista, ma con un bel talento in gola. Complimenti.

VINCE DEBBY LOU - VOTO: 8+
PERDE GIULIA DAGANI - VOTO: 7+ ---> STEAL: Viene "rubata" da Piero Pelù

Team Carrà - Marco Galeone e Sara Gozzi CONTRO Tommaso Pini - Hanno cantato "Counting Stars" degli One Republic (2013, dall'album "Native") - Sembra incredibile, ma il duetto con maggiore controllo, preparazione e intensità era proprio la coppia di improbabili talenti in amore. Nel suo "fare l'originale", Tommaso era nel suo mondo fatato e non nel clima della gara. Abbiamo preferito la sua performance d'esordio.

VINCE TOMMASO PINI - VOTO: 6
PERDONO MARCO GALEONE E SARA GOZZI - VOTO 6 E MEZZO

Team Pelù - Esther Oluloro CONTRO Steven Patrick Piu - Hanno cantato "Hedonism" degli Skunkanansie (1997, dall'album "Stoosh") Esther è 10 gradini più in alto di chiunque altro in quel programma, va detto. Scelta molto furba quella di abbinarle un brano perfetto per le sue vesti, complicatissimo per Steven, che ha fatto il meglio che poteva con le sue capacità.

VINCE ESTHER OLULORO - VOTO: 8
PERDE STEVEN PATRICK PIU - VOTO: 7 

Team Carrà - Simone Di Benedetto VS Valentina Sarto - Hanno cantato "Sono bugiarda" (1967) - Voci che attirano l'attenzione, personaggi egocentrici, brillavano sul palco ma senza sole nello sguardo. Quello scollamento tra l'essere e il voler essere ha creato un effetto a dir poco grottesco. Ne esce meglio Simone, che tira fuori la voce e lo fa con grande sicurezza.

VINCE SIMONE DI BENEDETTO - VOTO: 6/7
PERDE VALENTINA SARTO - VOTO: 6

Team Noemi - Giancarlo "Jimmy" Ingrassia CONTRO Andrea Manchiero - Hanno cantato "Vita" di Gianni Morandi e Lucio Dalla (1988, dall'album "Dalla/Morandi"). Affetti dalla sindrome della mezza età che colpisce molti cantanti di The Voice, si ricordano di cantare bene ma si dimenticano di cantare per il pubblico. Nel loro canto c'è un muro, un muro che non arriva allo spettatore. È come se si fossero guardati allo specchio.

VINCE ANDREA MANCHIERO - VOTO - 5 E MEZZO
PERDE JIMMY INGRASSIA - VOTO: 5

Team J-Ax - Suor Cristina CONTRO Luna Palumbo - Hanno cantato "Girls Just Want to Have Fun" di Cyndi Lauper (1983, dall'album "She's so unusual"). Luna ne poteva uscire fortemente sconfitta, invece ha fatto un'ottima figura di fronte a un mostro di personalità come Cristina, capace di prendere se stessa e il canto con estrema leggerezza e ironia, la stessa che ha conquistato tutto il mondo. Ottima performance per la suora più amata, deve ricordarsi di ammorbidirsi un po' di più nell'esecuzione, è troppo spigolosa.

VINCE SUORE CRISTINA - VOTO: 7 E MEZZO
PERDE LUNA PALUMBO - VOTO: 7 - Steal ---> Viene "rubata" da Raffaella Carrà 

Team Carrà - Giuseppe Maggioni CONTRO Francesco Capriglione - Hanno cantato "I don't wanna miss a thing" degli Aerosmith (1998. colonna sonora di "Armageddon - Giudizio Finale") - L'emozione di Raffaella Carrà per la loro performance era perfettamente giustificata dal grande temperamento sul palco e dalle grandi possibilità vocali dei due cantanti. Il problema, nel loro caso, è che ancora difficile ricordarli, fissarli in mente, farsi trascinare da un particolare. Che abbiano poca personalità? Speriamo Giuseppe ci convinca del contrario.

VINCE GIUSEPPE MAGGIONI - VOTO: 7 E MEZZO
PERDE FRANCESCO CAPRIGLIONE - VOTO: 7+ 

Team Noemi - Gianmarco Dottori CONTRO Andrea Nocera - Hanno cantato "Beggin" dei Madcon (2008, dall'album "So Dark the con of Man"). Bellissima performance di coppia, dove entrambi hanno dato veramente il massimo sia nel canto che nel rappato. Un grande lavoro che ha colpito il pubblico e anche noi. Era difficile scegliere, Dottori ha un personaggio più interessante, Nocera più sicurezza sul palco.

VINCE GIANMARCO DOTTORI - VOTO: 7/8
PERDE ANDREA NOCERA - VOTO: 7 E MEZZO

Team Pelù - Claudia Megrè CONTRO Paola Bivona - Hanno cantato "Città vuota" di Mina (1963). Abbiamo apprezzato entrambe e entrambe meritavano una chance e l'hanno avuta. Claudia Megrè ha offerto un'esibizione stupenda, che ci ha fatto dimenticare della gara e ci ha fatto ricordare la bellezza di ascoltare una bella canzone. Paola, dietro quel viso "angelico", ha dato una grande prova di esperienza, professionalità e talento. Hanno fatto un ottimo lavoro. Brave.

VINCE CLAUDIA MEGRÈ - VOTO: 8
PERDE PAOLA BIVONA - VOTO: 7 E MEZZO - Steal ---> Viene "rubata" da Noemi

Team J-Ax -  Alice Pardo CONTRO Andrea Napolano - Hanno cantato "Just The Way You Are" di Bruno Mars (2010, dall'album "Doo-Wops & Hooligans"). Bellissime voci, ma Andrea in questo caso ha tentato di rendere la sua esibizione assolutamente personale e diversa dall'originale, arginando l'effetto "karaoke" che spesso hanno queste cover. Quando ad un certo punto Alice ha perso un po' le briglie sull'intonazione non si è più risollevata, se non sul finale. 

VINCE ANDREA NAPOLANO - VOTO: 7 E MEZZO
PERDE ALICE PARDO - VOTO: 6/7

Team Carrà - Francesca Romana D'Andrea CONTRO Federica Buda - Hanno cantato "Tra te e il mare" di Laura Pausini (2000, album omonimo). Una canzone complessa per due bellissime artiste con una cifra vocale molto diversa dall'interprete originale. Federica Buda è riuscita in un'impresa impossibile. Dare al pezzo qualcosa in più, qualcosa di estramamente personale e prezioso. È stata bravissima. Francesca, si è limitata a una buona (e a tratti insicura) esecuzione.

VINCE FEDERICA BUDA - VOTO: 8
PERDE FRANCESCA ROMANA D'ANDREA - VOTO: 6 E MEZZO

Team Pelù - Federica Marinari CONTRO Benedetta Giovagnini - Hanno cantato "Knock on Wood" (1966, Eddie Floyd), La personalità di Federica Marinari ha completamente schacciato Benedetta rendendola quasi invisibile. Due voci sopra l'ordinario, non particolarmente originali, ma con una forza fuori dal comune. Hanno dato il massimo, in un'esibizione da ricordare.

VINCE FEDERICA MARINARI - VOTO: 7/8
PERDE BENEDETTA GIOVAGNINI - VOTO: 7 - Steal ---> Viene "rubata" da J-AX

Team J-Ax - Dylan Magon CONTRO Ivan Granatino - Hanno cantato "Young, Wild & Free" di Snoop Dog e Wiz Khalifa (2008, dall'album "Mac & Devin Go to High School"). Portare un brano sostanzialmente inedito ha dato modo ai due rapper di portare personalità e genialità. In questo, Dylan ci è riuscito un po' meglio, mostrando pure di avere una voce completamente fuori dall'ordinario per un rapper. Granatino ha fatto un'ottima figura. Quella chiusa polemica dopo la gara, onestamente, poteva evitarsela. 

VINCE DYLAN MAGON - VOTO: 7 E MEZZO
PERDE IVAN GRANATINO - VOTO: 7+

Team Noemi - Lorenzo Pagani CONTRO Claudia Coticelli - Hanno cantato "La musica che gira intorno" (1983, di Ivano Fossati). Due volti anonimi del programma che tali sono rimasti anche in questa occasione, non mostrando la parte di loro migliore per essere ricordati nel tempo. Quell'anonimato ha reso una performance vocale molto buona, in materiale di discreto interesse.

VINCE CLAUDIA COTICELLI - VOTO: 6 E MEZZO
PERDE LORENZO PAGANI - VOTO: 6 

© Riproduzione Riservata

Commenti