Gabriele Antonucci

-

Sgomberiamo subito il campo da due equivoci. Alan Parsons non è “solo” l’ingegnere del suono di The dark side of the moon dei Pink Floyd(oltre che assistente tecnico ai leggendari studi di Abbey Road durante la registrazione degli ultimi due album dei Beatles), merito non da poco, visto che c’è molto del suo contributo in uno degli album più importanti del Novecento.

Alan Parsons non è, inoltre, “solo” quello di Eye in the sky, super hit del 1982 che conosce praticamente chiunque abbia dai venti ai settant’anni e che ascolti anche solo superficialmente la musica leggera. Parsons è un musicista e soprattutto un autore che ci ha regalato, nei quarant’anni di attività del suo Project, un repertorio straordinario di canzoni, a cavallo tra pop e rock sinfonico suonato con strumenti classici uniti alla più moderna elettronica.

Il filo conduttore della produzione discografica dell’Alan Parsons Project, fondato nel 1975 insieme al manager-cantante Eric Woolfson e dove si sono alternati numerosi musicisti, è sempre stato il concept album, nel quale tutte le canzoni solo collegate dalla stessa tematica. Tales of Mystery and Imagination era sviluppato sui famosi Racconti Straordinari di E.A. Poe; I Robot parte da un racconto di Isaac Asimov per parlare del mondo di domani; Pyramid usa l'antico Egitto per raccontare il mondo di ieri visto con gli occhi di oggi, Eve pone l'accento sul mondo femminile; The Turn of a Friendly Card è incentrato sul gioco d'azzardo. La profondità dei testi va di pari passo con la ricercatezza sonora, che però non inficia in alcun modo la godibilità e il feeling delle canzoni.  

The Alan Parsons Project torna in Italia quest’estate, in occasione dei 40 anni dalla pubblicazione del primo album Tales of Mistery and Imagination – Edgar Allan Poe, per tre imperdibili concerti: il 9 luglio al Teatro delle Rocce di Gavorrano(GR), il suggestivo teatro creato dal lavoro dell'uomo nella grande miniera a cielo aperto in Toscana; 11 luglio a Villa Ada di Roma, nel laghetto del lussureggiante parco per la storica rassegna di musica estiva; 12 luglio all'Arena La Regina di Cattolica (RN) sulla costa Adriatica. I biglietti sono già disponibili sui circuiti delle prevendite abituali.

Per festeggiare il suo quarantesimo anniversario, la Universal pubblicherà una special edition di  Tales of Mistery and Imagination – Edgar Allan Poe con 4 vinili, cd con bonus material, e una versione del tutto nuova remixata da Parsons.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Gods of Metal 2016 a Monza con i Rammstein - Scaletta, gruppi e curiosità

La band tedesca si esibirà il 2 giugno all’Autodromo dopo Korn, Megadeth e Gamma Ray

Commenti