Taurina Bros: il nostro hip hop famelico

Stasera al Forum di Milano con i brani di Viaggio Famelico

Taurina Bros (foto Ufficio Stampa)

Tony Romano

-

Nel 2007 Darius (Dario Genovesi) e Scanderbaus (Lorenzo Maggiani) fondano il duo Hip Hop Fratelli Taurina, ma l’incontro con MaT (Matteo Ratti), ex voce dei Metzcal è decisivo per entrambi. Nascono così i Taurina Bros che stasera saranno tra i protagonisti della quinta edizione dell’Hip-Hop Tv B-Day Party, dove oltre sessanta tra i migliori artisti della scena Rap e Hip Hop italiana si scateneranno sul palco del Forum di Assago per oltre quattro ore.

Abbiamo raggiunto Matteo Ratti che ci confida: ‘Ci siamo formati un anno fa, il 13 luglio giorno in cui ci siamo ritrovati. C’eravamo già conosciuti diversi anni fa in giro per le produzioni toscane, Dario e Lorenzo avevano il progetto dei Fratelli Taurina mentre io ero in una band electro pop come cantante. L’anno scorso stavo mentre lavoravo ad un progetto di musica elettronica Dario e Lorenzo hanno preso un beat da uno dei miei brani trasformandolo in rap aggiungendo delle rime. Il brano ci è subito piaciuto e ha avuto subito anche un po’ di fortuna tra le etichette indipendenti e così, presi dall’entusiasmo, in quattro mesi abbiamo tirato giù l’intero album Viaggio Famelico, iniziando così il nostro di viaggio (ride)’.

Ma il viaggio, in realtà comincia molto prima: ‘I primi tempi si fa musica liberamente, senza dover pensare poi di venderla, ed è questo il periodo più bello. Poi impari che l’obiettivo non  è fare qualcosa che tende ad essere soltanto arte ma anche farla arrivare a chi ti ascolta, avere un linguaggio chiaro. Viaggio Famelico è una metafora dove il viaggio è la vita mentre Famelico è l’atteggiamento giusto con cui affrontarla,nel bene o nel male, nel senso che riesci a viverla bene quando sei ingordo. Quando fai musica poi hai il potere di poter trasformare tutto in un messaggio e questa catarsi ha qualcosa di magico fin quando ad un certo punto non ne puoi fare più a meno; è così che diventa una fame, un viaggio famelico’.

Il disco dei Taurina Bros è una riuscita alchimia di suoni e stili, in cui si passa dal rock al rap, colorati dai sapienti suoni electro, dance e pop che lo stesso Matteo definisce ’electro-rock-rap’. La band toscana a soli tre mesi di distanza dall’uscita di Viaggio Famelico si trova così a calcare il palco del Mediolanum Forum insieme ai grandi nomi dell’Hip Hop nostrano: ‘La cosa buffa è che siamo anestetizzati, per adesso siamo in una camera d’albergo davanti al Forum, lo guardiamo e nel frattempo pensiamo che domani saremo li dentro non per assistere ad un concerto ma per suonare! Tra l’altro siamo gli ultimi degli esordienti e per fortuna nostra ci beccheremo il grosso del pubblico. Questo in fondo è quello per cui abbiamo lavorato finora, non dico che non proviamo emozione, neanche carica perché è una parola troppo inflazionata … per descrivere questa cosa utilizziamo la metafora dell’elettricità: ci sentiamo elettrici!’. 

© Riproduzione Riservata

Commenti