Storia del Rock: la vita di Buddy Holly in foto

25 scatti di Bill Francis, mai esposti in Italia, che raccontano la breve storia di Buddy Holly, artista che influenzò profondamente la storia del rock

Rita Fenini

-
 

Buddy Holly (nome d'arte di Charles Hardin Holley) nasce a Lubbock, nel Texas, il 7 settembre 1936: solo 22 anni dopo morirà in un tragico incidente aereo insieme a Ritchie Valens e Big Bopper. La morte prematura, chiamata "la prima grande tragedia del rock", ha alimentato un mito tuttora vivo. Inserito dalla rivista "Rolling Stone" al tredicesimo posto nella lista dei 100 migliori artisti di tutti i tempi, Holly definì la formazione standard di una rock'n roll band (due chitarre, basso, e batteria) e fu tra i primi rocker a scrivere, produrre ed eseguire i propri brani. Carismatico solista e leader dei "The Crickets" (per i quali compose il loro grande successo "That'll Be the Day", 1957), la prematura scomparsa ha contribuito a rendere immortale il tono accattivante e il fascino fanciullesco della sua voce e delle sue canzoni. E la mostra di Senigallia vuole essere un omaggio alla breve ma intensa storia di questo interprete del rock and roll (e non solo).

----------------------

Buddy Holly, the day the music died
1-31 agosto 2014


Rocca Roveresca di Senigallia, 
Piazza del Duca 2,
 Senigallia, Ancona

© Riproduzione Riservata

Commenti