Skunk Anansie
Musica

Skunk Anansie in concerto a Pistoia, Roma e Padova

La band capitanata da Skin presenterà i brani del nuovo album "Anarchytechture"

Chi l’ha detto che il rock sia solo roba per uomini? Deborah Ann Dyer, meglio conosciuta come Skin, è da vent’anni la prova vivente che anche questa musica possa essere declinata egregiamente al femminile, come ha dimostrato l’indimenticabile Janis Joplin.

Quarantasette anni portati splendidamente, capelli cortissimi, abiti rigorosamente neri e una sensualità innata l’hanno resa una delle poche icone femminili della musica rock e oggi anche apprezzata giudice di X Factor 9.

Un po’ come avviene per i Jamiroquai, brand che indica un gruppo ma che di fatto viene associato al solo leader Jason Kay, anche gli Skunk Anansie nell’immaginario collettivo vengono identificati soprattutto con Skin, dimenticandosi spesso degli altri tre eccellenti musicisti: il chitarrista Martin Ivor Kent, detto «Ace», il bassista Richard Keith Lewis, in arte «Cass», e il batterista Mark Richardson. Un’autentica macchina da guerra, in grado di incendiare le folle con potenti riff di chitarra, sorretti da una ritmica implacabile e dai formidabili acuti di Skin.

Il nome della band, nata nel 1993, deriva dalle leggende popolari giamaicane, nelle quali gli Skunk Anansie sono degli spiriti maligni a forma di ragno.

Gli Skunk Anansie si esibiranno il 14 luglio al Pistoia Blues, il 15 luglio a Rock in Roma e il 17 luglio all'Anfiteatro Camerini di Piazzola sul Brenta(Padova), mentre ad agosto faranno tappa il 16 a Brindisi(Torre Regina Giovanna)e il 17 a Taormina(Teatro Antico).

Nei cinque show il gruppo presenterà i brani del nuovo album Anarchytechture, uscito il 15 gennaio per Carosello Records a tre anni di distanza da Black Traffic.

Il disco è stato prodotto da Tom Dalgety  ai RAK Studios di Londra, mixato da  Dalgety & Jeremy Wheatley, e masterizzato dal leggendario Ted Jensen agli Sterling Sound Studios di New York.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti