La grande battaglia di Sheryl Crow

La cantautrice del Missouri annuncia di avere un tumore benigno al cervello. "Ma non preoccupatevi. Mi sento sana, felice e sto lavorando al nuovo disco"

Sheryl Crow

Sheryl Crow in un concerto di beneficenza a West Vancouver, 2009. La cantante ha sconfitto due volte il tumore: la prima volta al seno e la seconda al cervello – Credits: AP Photo/The Canadian Press, Darryl Dyck

Simona Santoni

-

Run, Baby, Run, risuona una delle sue maggiori hit. Sheryl Crow ha corso nella vita, ma non da velocista, da maratoneta che raggiunge il traguardo dopo tanta fatica e sudore.
Scoperta da Michael Jackson nel 1986, solo a 32 anni e dopo molta gavetta ha coronato il suo sogno, cogliendo il successo grazie alla sua musica non troppo originale ma immediata e ricca di sentimento.
Con il suo rock 'n' roll dal gusto anni Settanta e nove Grammy Award alle spalle, a cinquant'anni oggi la cantautrice del Missouri è in tour negli States. Prossima tappa: il 16 giugno a Enterprise, Alabama.

Ma proprio durante i recenti concerti la signora Crow ha cominciato a capire che qualcosa non andava: iniziava infatti a dimenticare in modo ricorrente le parole delle sue canzoni. L'ultima vota è capitata il 5 maggio scorso sul palco di St. Pertersburgh, in Florida, quando ha faticato a cantare Soak up the Sun, uno dei suoi più grandi successi, e ha dovuto farsi aiutare dal pubblico. "Oh, quali sono le parole?" ha domandato ai fan.
Sheryl ha così deciso di fare qualche controllo medico e lo scorso novembre ha scoperto di avere un tumore benigno al cervello. La dichiarazione pubblica arriva oggi per la prima volta in un'intervista al Las Vegas Review-Journal .

La conferma sul suo profilo Twitter : "Ehi, non preoccupatevi del mio tumore al cervello, è benigno. Mi sento sana, felice e sto lavorando al nuovo disco".
L'ultimo album risale al 2010, 100 Miles from Memphis.
Raggiunta da tanti tweet di auguri, Sheryl poco dopo ha twittato ancora : "Apprezzo il vostro amore e supporto, sto bene, davvero! Guardatemi domenica notte ai Tony Awards!".
Run, Sheryl, Run.

© Riproduzione Riservata

Commenti