I 7 migliori album in uscita a settembre

Da Lenny Kravitz a Prince. Senza dimenticare Robert Plant

Lenny Kravitz – Credits: Getty Images

Gianni Poglio

-

Ci sono parecchi album in uscita nelle prossime settimane che almeno sulla carta promettono bene. Alcuni li abbiamo ascoltati in anteprima, di altri abbiamo a disposizione solo i singoli che li traineranno in classifica e nelle radio. Non ci sono dubbi: almeno dal punto di vista discografico settembre sarà un mese caldo. 

Ecco 7 album che secondo noi meritano di essere ascoltati con attenzione, senza se e senza ma. 

1) Lenny Kravitz - Strut - 23 settembre

A giudicare dal brano The Chamber ma anche dalle preview di itunes di Sex e della title track dovrebbe essere il miglior disco di Kravitz dell'ultimo periodo. Rock, funky e suoni curatissimi.

2) Robert Plant - Lullaby and The Ceasless Roar - 9 settembre

Ancora una volta magia. Gli album solisti della voce degli Zeppelin sono un caleidoscopio spettacolare di suoni. Tra rock and roll, blues, gospel e psichedelia. Insomma, l'ennesimo capolavoro. 

3) Fabi Silvestri Gazzè - Il padrone della festa - 16 settembre

C'è molta attesa per l'opera prima di questo inedito trio. L'amore non esiste e Life is sweet lasciano immaginare un intero disco di qualità (non è cosa scontata di questi tempi)

4 e 5) Prince - Art Official Age e Plectrumelectrum - 30 settembre 

Due dischi in contenporanea: Clouds, Breakdown e Whitecaps, in preview su iTunes, dicono che l'uomo di Minneapolis è tornato alla golden age della sua musica. 

6) Counting Crows - Somewhere under wonderland - 16 settembre

Un gruppo che difficilmente sbaglia: il singolo Scarecrow suggerisce che anche questa volta hanno fatto centro. 

7) Marianne Faithfull - Give my love to London - 30 settembre

Un disco da musa del rock con un paio di pezzi-capolavoro, Sparrows will sing e True Lies

© Riproduzione Riservata

Commenti