Musica

"Scriverò il tuo nome", il disco di Francesco Renga

Dopo due anni, il cantante torna con 12 nuovi brani d'amore. "Che ha sempre un volto e un nome"

Francesco Renga

Giovanni Ferrari

-

"Ogni volta che cerchiamo di raccontare l'amore, il nostro racconto inizia sempre dentro di noi e comincia con un volto e quel volto ha sempre un nome, il suo. Ma chi ascolterà la nostra storia, lo farà attraverso il proprio sguardo, e quel volto cambierà nome e quel nome cambierà ancora, ogni volta, in mille altri nomi sempre diversi e sempre uguali".

Sono queste le parole utilizzate da Francesco Renga per presentare il suo nuovo album, a distanza di due anni dall'ultimo progetto di inediti. "Scriverò il tuo nome" è il racconto di un amore, è il racconto dello stesso Renga. Delle sue scelte e dello stupore del riconoscersi amato.

"Scriverò il tuo nome" esce domani, venerdì 15 aprile, e comprende dodici brani inediti che vantano alcune importanti collaborazioni. La title-track è stata scritta insieme al giovane autore Tony Maiello (che ha collaborato con lui anche in Guardami amore e Cancellarti per sempre). Ben quattro brani (Spiccare il volo, Perfetto, Migliore e Così diversa) sono stati invece scritti con l'amico Fortunato Zampaglione.

Il Bene con Ermal Meta, Rimani Così con Dario Faini, 13 maggio e A meno di te con Diego Calvetti. Con Francesco Gabbani, invece, Renga ha scritto L'amore sa e infine con Nek, Luca Chiaravalli e Davide Simonetta è nata I nostri giorni.


Tanti nomi, quindi, che non fanno altro che dare ancora più valore al progetto. "Scriverò il tuo nome" uscirà in tre versioni. Una standard (con 12 inediti), una deluxe (con 14 inediti e un package con alcuni disegni di Renga) e una versione vinile (con la stessa tracklist della versione standard).  

Proprio perchè "l'amore ha un volto e un nome", Renga ha voluto realizzare una copertina emblematica, che comprende 2800 nomi di uomini e donne. Questa necessità di concretezza si esprime anche nella scelta di tornare a scrivere: "Sono un autore più per necessità che per virtù. Credo di avere la sensibilità giusta per decidere fra una canzone bella e una brutta".

La cover di "Scriverò il tuo nome"

La cover di "Scriverò il tuo nome" – Credits: Ufficio Stampa/Foto di Alessio Pizzicannella


Il disco uscirà domani, venerdì 15 aprile, ma Renga ha già un occhio alla dimensione live. Il cantante, infatti, canterà al Mediolanum Forum di Assago il prossimo 15 ottobre (organizzato da F&P Group). Il concerto sarà registrato e trasmesso in televisione.

© Riproduzione Riservata

Commenti