Giovanni Ferrari

-

Francesco Gabbani è il vincitore della 67esima edizione del Festival di Sanremo. Fiorella Mannoia si è classificata seconda. Terzo, invece, Ermal Meta. 

Sono sedici i Campioni che sono arrivati in Finale. In questa serata hanno votato il pubblico da casa (40%), la Giuria degli Esperti (30%) e la Giuria Demoscopica (30%). 

Ecco la classifica definitiva (dal quarto al sedicesimo posto):

4. Michele Bravi

5. Paola Turci

6. Sergio Sylvestre

7. Fabrizio Moro

8. Elodie

9. Bianca Atzei

10. Samuel

11. Michele Zarrillo 

12. Lodovica Comello

13. Marco Masini

14. Chiara

15. Alessio Bernabei

16. Clementino 


Durante la serata sono stati consegnati alcuni importanti premi. Eccoli:

Premio Sergio Bardotti per il miglior testo: Fiorella Mannoia

Premio della Sala Stampa "Lucio Dalla" (sezione Campioni): Fiorella Mannoia

Premio della Critica "Mia Martini" (sezione Campioni): Ermal Meta

Premio Giancarlo Bigazzi per il miglior arrangiamento: Al Bano

Premio Tim Music: Francesco Gabbani


LE NOSTRE PAGELLE

Ecco la gara: tutte le esibizioni

Chiude Michele Bravi: anche lui candidato al podio

Ultima esibizione e ultima conferma che Il diario degli errori è un brano che può andare molto lontano. Dal vivo Michele Bravi riesce a emozionare, con delicatezza. VOTO: 8

Samuel è a suo agio con Vedrai

L'esibizione è una botta di vita. Vedrai è un brano che colpisce subito. Dal vivo rende molto. VOTO: 6,5

Lodovica Comello: ancora qualche dubbio su Il cielo non mi basta

Sarà l'emozione. Ma per questa ultima esibizione è mancata anche la perfezione tecnica, elemento che andava spesso a suo favore. Poco cuore, tanta volontà di fare show. Ma non arriva. VOTO: 5

Per Ermal Meta continua l'intensità di Vietato morire

È una delle canzoni più apprezzate di questo Festival e anche l'esibizione è migliorata rispetto al suo debutto. Ermal Meta ha trovato i suoi spazi sul palco dell'Ariston. VOTO: 7,5

Tocca a Nessun posto è casa mia di Chiara 

Un'esibizione di classe. Accompagnata dal maestro Pagani, Chiara non sbaglia, nonostante l'evidente emozione. Con delicatezza, lancia un messaggio. Con credibilità. VOTO: 7,5

Francesco Gabbani è già tormentone

L'ennesima esibizione divertentissima. L'ennesima conferma che Occidentali's Karma sarà tormentone. Anzi, lo è già. Shocking. VOTO: 7,5

Bianca Atzei con Ora esisti solo tu

Il videomessaggio per Bianca Atzei è di Kekko dei Modà, autore di Ora esisti solo tu. Ancora qualche difficoltà nell'arrivare al pubblico. VOTO: 6

Paola Turci si diverte e si candida al podio

Fatti bella per te è una delle canzoni più apprezzate di questo Festival. In questa Finale, Paola Turci si diverte, si muove e canta alla perfezione. Merita un posto tra i primi tre. VOTO: 8

Marco Masini fuori forma con Spostato di un secondo

Sarà lo stress della settimana sanremese, ma l'esibizione di Masini di Spostato di un secondo non è per nulla precisa. Manca l'emozione. Ma anche l'intonazione, in certi momenti. VOTO: 6

Con Alessio Bernabei ci sentiamo in radio

Nel mezzo di un applauso è radiofonica, così come Fa talmente male di Giusy Ferreri. Ma mentre quest'ultima dal vivo non riesce a reggere il brano, Bernabei lo fa. Il suo sound può piacere o meno ma i dati degli ascolti della sua hit dell'anno scorso parlano. VOTO: 6,5

Fabrizio Moro interpreta Portami via

Dopo il videomessaggio di Gianluca Grignani, Moro canta la sua Portami via, brano interessante. Ma l'interpretazione non è al massimo delle sue potenzialità. VOTO: 6,5

Fiorella Mannoia: è lei la favorita

Con un abito rosso amaranto, la Mannoia canta la sua Che sia benedetta, brano super favorito per la vittoria. La canzone ha un grande impatto sul pubblico. VOTO: 7,5

Sergio è finalmente a suo agio

Sergio canta Con te, il brano che Giorgia ha scritto per lui. È finalmente a suo agio sul palco, e si percepisce. Nessuna stonatura. Una buona esibizione. VOTO: 6,5

Michele Zarrillo ci prova con Mani nelle mani

Ancora una volta, Zarrillo non riesce a convincere. La sua Mani nelle mani non lo valorizza, ma lo affossa. Un'esibizione che purtroppo ha il sapore di noia. VOTO: 4,5

Apre Elodie con Tutta colpa mia

Elegante e posata. Elodie sale sul palco con la sua solita timidezza che, man mano, diventa forza. Impossibile non farsi coinvolgere. VOTO: 7,5

LEGGI ANCHE IL MEGLIO E IL PEGGIO DELLA FINALE

Gli ospiti:

L'ultimo ospite di questo Festival è Alvaro Soler

L'ultimo ospite musicale di questa edizione è il re dei tormentoni estivi, Alvaro Soler. Ca va sans dire: canta un medley di El mismo sol, Sofia e Animal

Arriva Zucchero!

Una versione emozionante di Ci si arrende. È questa la prima apparizione di Zucchero in questa Finale. Dopo l'esibizione di Marco Masini, Zucchero torna sul palco e fa ballare Ariston e pubblico a casa con Partigiano Reggiano. Infine, Zucchero interpreta Miserere. Un'emozione senza paragoni.

I ladri di carrozzelle aprono la finale del Festival

L'apertura della Finale del Festival è affidata ai Ladri di Carrozzelle che cantano Stravedo per la vita. Un bel momento, dedicato a Pietro Petrullo, componente del gruppo recentemente scomparso.

© Riproduzione Riservata

Commenti