Giovanni Ferrari

-

Da qualche anno a questa parte, il Festival della canzone italiana dedica un'intera serata alla celebrazione di alcuni grandi successi del nostro repertorio. Si tratta della cosiddetta "serata cover", nella quale i Big in gara ripropongono un brano della nostra tradizione.

Anche questa sera assisteremo alla "serata cover", ma con una novità: si esibiranno solamente sedici cantanti (su ventidue). Perchè? È molto semplice. Le scorse due serate del Festival più atteso dell'anno hanno sancito i sei artisti a rischio eliminazione. Sono: Nesli&Alice Paba, Bianca Atzei, Raige&Giulia Luzi, Ron, Giusy Ferreri e Clementino.

Mentre gli altri si esibiranno con le loro cover, gli "sfortunati sei" si sfideranno in una sorta di "torneo di eliminazione", dove proporranno nuovamente il loro inedito.

Ecco le cover che ascolteremo stasera (in ordine alfabetico):

Al Bano - Pregherò (Adriano Celentano)

Alessio Bernabei - Un giorno credi (Edoardo Bennato)

Chiara - Diamante (Zucchero)

Elodie - Quando finisce un amore (Riccardo Cocciante)

Ermal Meta - Amara terra mia (Domenico Modugno)

Fabrizio Moro - La leva calcistica della classe '68 (Francesco De Gregori)

Fiorella Mannoia - Sempre e per sempre (Francesco De Gregori)

Francesco Gabbani - Susanna (Adriano Celentano)

Gigi D'Alessio - L'immensità (Don Backy)

Lodovica Comello - Le mille bolle blu (Mina)

Marco Masini - Signor tenente (Giorgio Faletti)

Michele Bravi - La stagione dell'amore (Franco Battiato)

Michele Zarrillo - Se tu non torni (Miguel Bosé)

Paola Turci - Un'emozione da poco (Anna Oxa)

Samuel - Ho difeso il mio amore (Nomadi)

Sergio Sylvestre - Vorrei la pelle nera (Nino Ferrer)

© Riproduzione Riservata

Commenti