Nel 1981, alla vigila del Festival di Sanremo dove stavano per presentare il brano cult Sarà perché ti amo, Marina Occhiena abbandonò a sorpresa i Ricchi e Poveri, gettando nello sconforto i suoi fan, a causa dei forti conflitti con l'altra cantante Angela Brambati.

Trentacinque anni dopo, un'altra colonna del gruppo, Franco Gatti, meglio conosciuto come il Baffo, lascia il trio per dedicarsi di più alla famiglia, troppo spesso trascurata per i tour in giro per il mondo.

"Dopo tanti anni di splendido lavoro insieme ho deciso di dedicarmi di più alla mia famiglia-ha sottolineato Gatti- una semplice scelta di vita. Auguro ai miei meravigliosi compagni ancora tanti anni di successi".

Non si è fatta attendere una nota stampa dei due componenti superstiti, Angela Brambati e Angelo Sotgiu, che ha messo a tacere le voci incontrollate di un possibile scioglimento del gruppo, dopo quasi cinquant'anni di attività, inizata nel lontano 1967: "Ringraziamo Franco per la professionalità e l’amicizia dimostrata in quasi cinquant’anni di vita artistica insieme. Noi restiamo sul palco perché questa è la nostra vita".

Il quartetto, nato secondo lo schema tradizionale dei gruppi polifonici americani, diventerà quindi un duo, che portarà avanti il retaggio del gruppo, forte di canzoni che continuano a divertire e a emozionare fan di ogni età come Mamma Maria, Voulez Vous Danser, Se m’innamoro, Canzone d’amore e Sarà perché ti amo, scritta da Pupo.

Brani che sono entrati delicatamente nella cultura pop e nei nostri ricordi.

© Riproduzione Riservata

Commenti