RadioMediaset è il primo Gruppo radio nazionale con il 16% di ascoltatori nel quarto d’ora medio, dalle ore 6 alle ore 24. Lo confermano i dati RadioMonitor del secondo semestre 2016, che mettono in evidenza le ottime performance di Radio 105, Virgin Radio e R101 - cui fanno capo le attività radiofoniche del Gruppo Mediaset - alle quali si aggiunge la partnership con Radio Monte Carlo, grazie alla quale la share sale al 17%.

RadioMediaset, la soddisfazione di Pier Silvio Berlusconi 
È stato presentato ufficialmente questa mattina RadioMediaset, il polo radiofonico di Mediaset, che consolida la sua presenza nel settore della radio. "Tutti noi abbiamo intrapreso questa nuova attività vivendola come una bellissima avventura", ha spiegato l'amministratore delegato del gruppo Pier Silvio Berlusconi, non nascondendo una certa soddisfazione per i risultati. "La radio ci piace: è un mezzo fresco, estremamente moderno, è un settore cui Mediaset guarda con grande rispetto ma partendo dal presupposto che la radio è la radio e la televisione è la televisione, sono due mezzi diversi". Il futuro? Nessun stravolgimento ma piuttosto un consolidamento dei risultati. "Le radio non sono come le tv generaliste, dove va dentro di tutto, dallo sport all'informazione: sono mondi molto più verticali, hanno il loro pubblico, non si può mettere tutto ovunque".

Mediaset ha finora investito 130 milioni di euro nel comparto e RadioMediaset è riuscita a passare a un segno più. L’obiettivo della controllata radiofonica, ha dichiarato il cfo Marco Giordani, è arrivare al 2020 con un risultato operativo di 13 milioni di euro.

I successi di Radio 105
Sono di Radio 105 i tre programmi radiofonici più ascoltati d’Italia. Lo dice la classifica Radiomonitor del secondo semestre 2016: il primato spetta a Tutto Esaurito di Marco Galli (in onda dalle 7 alle 10), con oltre 1,4 milioni di radioascoltatori, seguito da Lo Zoo di 105 di Marco Mazzoli (dalle 14 alle 16) con più di 1,3 milioni. La new entry, al terzo posto, è 105 Friends di Tony Severo e Rosario Pellecchia (dalle 10 alle 12) con oltre 1 milione di affezionati. 

L'ammiraglia del gruppo fa dell’intrattenimento e dell’attenzione alla musica pop, dance e urban la propria cifra distintiva. Irriverente e coinvolgente, Radio 105 sceglie di essere presente sul territorio per incontrare il proprio pubblico nel corso degli eventi più cool, occasioni uniche per entrare in contatto con target altrimenti difficilmente raggiungibili. Solo due esempi: The Color Run e Milano Games Week. Per il 2017, il piano strategico prevede il consolidamento della leadership e la crescita degli ascolti, che oggi toccano i con 4.8 milioni di ascoltatori al giorno.

I dieci anni di Virgin Radio 
Si prepara invece a festeggiare i suoi primi dieci anni di vita Virgin Radio, nata il 12 luglio 2007. Il suo palinsesto? Sempre più ricco di personaggi e contenuti ad alto tasso rock, e nel corso dell'anno crescerà l’attenzione che Virgin Radio dedica ai concerti e ai tour/evento delle rockstar internazionali. A giugno partirà anche la collaborazione con la rivista Icon di Mondadori per la doppia edizione semestrale – a giugno e dicembre – dello speciale Virgin Style Rock, dedicato a moda e icone della chitarra elettrica. Con i suoi 2.377.000 ascoltatori nel giorno medio (+2.4%), piazzandosi in sesta posizione a esclusione delle radio di stato. 

R101 consolida la sua crescita
Consolida il suo percorso di crescita anche R101, a conferma del successo del posizionamento editoriale, con un +7% nell’AQH (134.000) e un +10% nel giorno medio ieri (1.815.000). L'obiettivo? Arrivare a due milioni di ascoltatori giornalieri. "Il pubblico di R101 sta diventando prevalentemente femminile, un target perfettamente integrato nell’insieme del nostro portafoglio", spiegano da RadioMediaset. Per il 2017, R101 ha già chiuso importanti partnership con i Depeche Mode, Lady Gaga, Ariana Grande, Jamiroquai, Bryan Adams, James Blunt, di cui seguirà i concerti in Italia. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti