Fa la parodia di "Happy" e va al primo posto in America: il caso Weird Al Yankovic

Così l'hit più famoso di Pharrell Williams è diventato "Tacky" 

Weird Al Yankovic – Credits: Getty Images

Gianni Poglio

-

Il mondo lo ha conosciuto negi anni Ottanta grazie alla irresistibile parodia video di Bad di Michael Jackson trasformata in Fat , storia di un uomo orgoglioso di essere sovrappeso.

Comico, attore, cantante, l'americano di orgine serba, Weird al Yankovic, è un caso unico nel music business mondiale. Da trent'anni rimaneggia infatti grandi hit storpiandoli con una vis comica che ricorda Borat e Zoolander. 

In America le sue versioni alternative a tinte comiche dei grandi successi da classifica sono ormai degli evergreen. Nel repertorio di Yankovic ci sono parodie diventate cult come Beat it di Michael Jackson trasformata in Eat it o Lose Yourself di Eminem diventata Couch potato

In questi giorni si parla molto Yankovici perché il suo nuovo album è andato al primo posto in America nella classifica di Billboard.

Il disco, Mandatory Fun, contiene parodie di brani di Pharrell Williams (Happy diventa Tacky), Iggy Azalea (Fancy diventa Handy) e Robin Thicke. L'album ha venduto oltre centomila copie nella prima settimana e ha regalato a Yankovic il primo numero uno negli States in 32 di anni di carriera.

© Riproduzione Riservata

Commenti