Musica

Nirvana: Punk To The People, a Bologna

ONO Arte Contemporanea presenta "Nirvana: punk to the people", prima mostra italiana dedicata ai Nirvana in occasione dei vent'anni dall'uscita del loro storico album “In Utero” e dalla morte di KurtCobain

 

Kurt Cobain, leader dei Nirvana, morto suicida nel '94 a soli 27 anni, ha inaugurato un’era e uno stile: con i suoi jeans strappati, le pesanti camicie di flanella, i capelli lunghi, ha rappresentato il non plus ultra dell’anti-fashion o del do-it-yourself (imperativo per la moda del periodo), il vero simbolo del grunge. E all' ONO Arte Contemporanea di Bologna i 60 scatti di Charles Peterson, Kevin Mazur e Kirk Weddle, illustrano questo periodo fervido e creativo che influenzerà la musica e lo stile fino ai giorni nostri. Con una forza disarmante ci mostrano quel mondo libero dai condizionamenti dell'industria, che dal punk eredita forse tutta la sua carica sovversiva ma che, mitigato dalla tradizione musicale americana, raggiunge derive più melodiche e pop. Le immagini in mostra vogliono soprattutto ripercorre la storia di una delle band più influenti degli anni Novanta che ha lasciato un segno permanente nella musica come nello stile, attuale oggi più che mai.

La mostra è patrocinata dal Comune di Bologna, Comune di Baricella, Regione Emilia Romagna e Consolato Generale degli Stati Uniti d’America

Ono arte contemporanea

via Santa Margherita 10, Bologna
Dal martedì al sabato: 10-13 e 15-21.30.
Domenica: 16-21 (da ottobre a gennaio).

© Riproduzione Riservata

Commenti