Musica

Nesli: "Kill Karma" è il nuovo disco

L'annuncio sulla pagina Facebook del cantante. L'album sarà il secondo capitolo di una trilogia iniziata con "Andrà Tutto Bene"

Nesli

Giovanni Ferrari

-

Lo aspettavamo da tanto. Dopo il grande successo del disco "Andrà Tutto Bene", l'attenzione del mondo del cantautorato italiano si è di nuovo focalizzata su di lui. Nesli (Francesco Tarducci all'anagrafe) sta per tornare con un nuovo disco di inediti.

Oggi su Facebook l'annuncio ai fan del titolo del disco: "Kill Karma". Come è stato reso noto, l'album sarà il secondo capitolo di una trilogia che ha preso il via proprio da "Andrà Tutto Bene", forse il progetto di inediti che ha visto entrare "il poeta punk" nel maggior numero di case. Il pubblico del cantante (ex rapper), infatti, sta diventando sempre più eterogeneo, e questo è solo che un bene.


L'annuncio del titolo del disco arriva a qualche mese da un altro successo: il libro autobiografico "Andrà Tutto Bene" (pubblicato lo scorso settembre per Mondadori). Sottotitolo: "Quel che ho imparato dai momenti più difficili". Una frase emblematica, che dimostra tante cose. In primis, che tutto il percorso artistico di Nesli racchiude davvero la sua storia, fatta di cadute, desiderio di rivincita. Errori e conquiste.

In un'epoca nella quale il "racconto ciò che vivo" affermato da qualunque icona pop del momento vede sempre più persone arricciare il naso (per la falsità e la banalità che può comportare, s'intende), ogni frase di Nesli racconta concretamente una storia. E, diciamocelo, è proprio questo il suo punto di forza.

Come è normale che sia, dal Nesli de La Fine (titolo di una sua famosa canzone, re-interpretata anche da Tiziano Ferro) a quello di Andrà Tutto Bene sono cambiate tante cose. Musicalmente, certo. E non solo. Ma identica rimane la necessità di esprimersi al cento per cento. Senza strutture. Nel modo più libero che ci possa essere.

Tra qualche settimana potrebbe già uscire il primo singolo estratto di "Kill Karma". 

© Riproduzione Riservata

Commenti