Un live potente, intenso, che vede Neil Young accompagnato da una band assoltamente a fuoco come i The Promise of the Real. Al sound del gruppo sono stati aggiunti alcuni overdub che attraversano le canzoni. Il buon vecchio Neil descrive queste sovraincisioni come i suoni della Terra: dai clacson delle auto, al rumore metropolitano, ai cavalli passando per balene, galline, orsi e ronzii di insetti.

"Tutti i suoni della natura sono al posto giusto" ha detto il rocker. "Nessuno degli elementi naturali confligge con la musica, sono perfettamente inseriti nelle canzoni". Quanto al sound: "La band con cui suono ha il fuoco dentro".

Il risultato è un album entusiasmante che, come vedete dalla tracklist qui sotto, concede poco al vecchio repertorio di classici (a parte After the gold rush e Vampire blues qui riproposte magistralmente). Splendide Mother nature che apre il disco, ma anche My Country Home e Western Hero da Sleeps with Angels.

Da manuale del rock chitarristico l'inedita Seed Justice, una delle perle di Earth. Fulminanti i 25 minuti finali di Love and only love, puro rock and roll psichedelico di altissimo livello.

La tracklist di Earth

1. Mother Earth (originally from Ragged Glory)
2. Seed Justice (new title for the unreleased “I Won’t Quit” ? )
3. My Country Home (Ragged Glory)
4. The Monsanto Years (The Monsanto Years)
5. Western Hero (Sleeps With Angels)
6. Vampire Blues (On The Beach)
7. Hippie Dream (Landing On Water)
8. After The Gold Rush (ATGR)
9. Human Highway (Comes A Time)
10. Big Box (The Monsanto Years)
11. People Want to Hear About Love (The Monsanto Years)
12. Wolf Moon (The Monsanto Years)
13. Love & Only Love (Ragged Glory)

© Riproduzione Riservata

Commenti