My Chemical Romance: ecco perché ci sciogliamo

Un lungo ed emozionante post del cantante svela le ragioni della fine. Da leggere

Gerard Way dei My Chemical Romance (foto Getty Images)

elisabetta.tomasone

-

Ci pensa il vocalist Gerard Way a consolare i fan afflitti per la separazione dei My Chemical Romance, annunciata pochi giorni fa. La notizia shock era stata ufficializzata venerdì scorso attraverso un comunicato diffuso sul sito ufficiale della band e non lasciava adito a dubbi: 'Essere in questo gruppo negli ultimi 12 anni è stata una vera benedizione, come tutte le cose grandi, è giunto il momento della fine'. Alla secca esternazione si è aggiunto ieri un post da 12mila caratteri del leader del gruppo rock che cerca di addolcire l’amara pillola spiegando le motivazioni della fine del gruppo.

'Ci sono molte ragioni per cui i My Chemical Romance sono finiti. Chi ha scatenato il tutto è ininfluente, così come lo è il messaggero: è il messaggio, che conta. Sottolineo che questo è il mio account Twitter, queste sono le mie ragioni e i miei sentimenti. Vi posso assicurare che non ci sono stati divorzi, litigi, fallimenti, incidenti, cattivi, coltelli piantati nella schiena. Non è stato colpa di nessuno, è una cosa che si è sviluppata nel tempo, senza sensazionalismi, scandali o gossip'.

A quanto pare, il rocker covava da tempo un malessere fastidioso, cominciato nel maggio del 2012 durante un concerto in New Jersey. 'Mi accorgo che sto cantando con il pilota automatico. Sto recitando, ed è una cosa che non faccio mai sul palco' scrive il vocalist. 'Ho iniziato a a muovermi più veloce, con più forza, cercando di scuotermi dal torpore, ma riuscivo solo a creare il silenzio. Finché non è rimasta solo una voce interiore, che mi parlava chiaramente e mi diceva una cosa che rimarrà fra me e la voce'.

Infine, Gerard tende la mano ai fan, promettendo di portare con sé il ricordo di ogni live consumato in giro per il mondo. 'In chiusura, vorrei ringraziare ogni singolo fan. Ho imparato molto da voi, probabilmente più di quanto voi abbiate imparato da me. Il mio rimpianto è che faccio schifo con i nomi e sono ancora peggio con gli arrivederci. Ma non dimentico mai una faccia o un’emozione - e questo è quel che mi avete lasciato tutti voi. Provo amore per voi.Provo amore per voi, per la nostra crew, e per ogni singolo essere umano con cui ho condiviso il palco. Siccome faccio schifo con gli addii, mi rifiuto che questo sia un addio. Ma vi lascerò con un’ultima cosa.I My Chemical Romance sono finiti, ma non moriranno. Saranno sempre vivi in me, nei ragazzi, e saranno vivi dentro tutti voi. Perchè non siamo una band, siamo un’idea.  Con Amore, Gerard'.

© Riproduzione Riservata

Commenti