Music Summer Festival: le pagelle della terza puntata

Il Tezenis Live è al giro di boa e noi di Panorama.it abbiamo valutato tutte le performance dal vivo degli ospiti di Alessia Marcuzzi e Simone Annicchiarico. Chi sarà stato il più bravo?

Alessandro Alicandri

-

Il 18 luglio 2013 abbiamo visto su Canale 5 la terza puntata di "Music Summer Festival - Tezenis Live". Ecco le nostre valutazioni sulle esibizioni. Saranno sintetiche, con un voto, e coinvolgeranno le sole esibizioni live, quindi verranno escluse (per ovvi motivi) tutte le performance della serata in playback.

Nel caso in cui avessimo male inteso un'esibizione live con una in playback o viceversa, vi preghiamo di segnalarcelo nei commenti per fare delle verifiche. Ci occuperemo dei big (non degli ospiti stranieri) e dei giovani (anche di Antonio Maggio che stasera ha vinto la serata) tralasciando le performance di Deejay Blaster e dei Salento Guys (i secondi hanno vinto la terza e ultima fase della mini gara).

Dei nove giovani in gara, passano Coez, Greta, Antonio Maggio, Clementino, Andrea Nardinocchi, Bianca Atzei. Eliminati Paolo Simoni, Renzo Rubino e Alessandro Casillo. Non li vedremo quindi nella puntata finale della prossima settimana dove si eleggerà il vincitore.

Francesco Renga, per capacità, voce e talento merita molto di più di quello che ha. "La tua bellezza", brano di inizio 2012, arriva a inizio puntata come un'onda d'urto. Speriamo di risentire al più presto un nuovo album di grandi canzoni e di grande successo.

FRANCESCO RENGA - 8

Moreno ha cantato "Sapore d'estate" - Il brano, cantato prima dell'estate nel contesto di "Amici" appariva un po' stucchevole. Oggi quella canzone dall'esplicito intento di accompagnare l'estate dei più giovani, è un tornado di energia. 

MORENO - 7/8

Antonio Maggio canta "Anche il tempo può aspettare" - C'è poco da aggiungere. Personalità da vendere, capacità di gestire sul palco sorprendente. Una canzone che fa un po' fatica a farsi piacere. Il pubblico dal vivo sembra risponda bene, forse non è abbastanza.

ANTONIO MAGGIO - 6

Neffa canta "Quando Sorridi" - Neffa, nel suo modo di portare la musica sul palco, è unico. Il brano è incantevole, ma complessivamente è apparso stanco, non sembrava molto motivato. Tutto normale? È stato comunque un piacere rivederlo in tv in un'occasione di così grande visibilità.

NEFFA - 8

Emis Killa torna sul palco con un brano non recente. Ci saremmo aspettati di sentire "Vampiri", ma è arrivata sul palco una delle sue canzoni di maggior successo commerciale, "Parole di ghiaccio". La sua energia, la capacità di portare sul palco il rap dà parecchio filo da torcere a molti dei suoi colleghi rapper che hanno fatto capolino durante la serata. Bravo.

EMIS KILLA - 8+

Renzo Rubino è talmente preciso che in ogni esibizione è sostanzialmente identico, tagliato con il coltello. Non ci stancheremo mai di ripeterlo: ha talento, è molto bravo. Non ha l'immagine del classico volto del "Pop" (come la sua canzone) che piace a un pubblico trasversale, ma ha grandi doti. E sono comprensibili. Arriveranno al grande pubblico?

RENZO RUBINO - 7

Annalisa arriva per la prima volta sul palco del Music Summer Festival con "A modo mio amo". Il tempo si è sospeso. Eleganza, bellezza, fascino. Si è esibita con dolcezza, entusiasmo. Il brano è nuovo per il grande pubblico, ma è interessante, ben interpretato. Bravissima.

ANNALISA SCARRONE - 7/8

Clementino, in gara, porta "O' Vient". Ci ha già colpito e ancora ci colpisce una volta il suo entusiasmo, la sua passione, la personalità di questo ragazzo che ha tantissimo da dire con un talento naturale che ti fa stare bene. Porta emozioni positive.

CLEMENTINO - 8 E MEZZO

Modà finalmente sul palco con "Dimmelo", il loro singolo per l'estate che ha già conquistato tutti i fan. Se possibile, hanno cantato meglio della precedente puntata. La band è una garanzia continua di performance eccellenti. È bello risentire e rivedere il volto più rock dei Modà in tv. Bravi.

MODA' - 8/9

Greta, in gara, canta "L'estate". Ancora più sciolta della prima esibizione, sul palco si sente libera, coinvolta, felice di cantare un brano che accompagna il suo lancio di carriera. È questo il modo più giusto per affrontare l'esordio, trasudare passione da ogni poro.

GRETA MANUZI - VOTO 7 E MEZZO

Andrea Nardinocchi è pura passione. Con "Persi insieme" questa settimana fa centro con un'esibizione sostanzialmente perfetta nella prima parte, un po' più fuori controllo sul finale. La timidezza di Andrea è evidente: esplode sul palco, ma è un motore diesel.

ANDREA NARDINOCCHI - 6 E MEZZO

© Riproduzione Riservata

Commenti