MTV Vma 2014: trionfano Miley Cyrus, Beyoncé, Ariana Grande e...

Tutti i premi assegnati ieri notte al Forum di Inglewood, in California 

Miley Cyrus agli Mtv Vma – Credits: Getty Images 

Gianni Poglio

-

Un edizione quasi tutta al femminile come dimostra ampiamente l'elenco dei vincitori agli Mtv Vma del 2014. La cerimonia di premiazione si è svolta la scorsa notte (ora italiana) al Forum di Inglewood in California.

Non è passata inosservata la premiazione di Beyoncé che ha ricevuto il Michael Jackson Video Vanguard Award dal marito Jay Z e dalla figlia Blue Ivy di due anni che l'hanno raggiunta sul palco.

A dispetto delle voci di divorzio imminente, Jay Z ha definito la compagna "la più grande performer vivente". Il video dell'anno, come era prevedibile, è risultato Wrecking Ball di Miley Cyrus. Che questa volta ha stupito mandando sul palco, al suo posto, un giovane ragazzo, Jesse, che si è avvicinato al microfono e ha detto di essere lì a nome del milione e 600 mila giovani che vivono da homeless nelle metropoli d'America. "Forse quelli come me sono invisibili nelle strade, ma vi assicuro che abbiamo gli stessi sogni e le stesse aspirazioni che avete voi". 

Qui sotto, l'elenco dei riconoscimenti assegnati ieri sera a Inglewood:

Michael Jackson Video Vanguard Award: Beyoncé

Video of the Year: Miley Cyrus, Wrecking ball

Artist to Watch: Fifth Harmony, Miss Movin' On

Best Rock Video: Lorde, Royals

Best Hip-Hop Video: Drake ft. Majid Jordan, Hold On (We're going home)

Best Pop Video: Ariana Grande ft. Iggy Azalea, Problem

Best Male Video: Ed Sheeran ft. Pharrell, Sing

Best Female Video: Katy Perry ft. Juicy J, Dark horse

Best Lyric Video: 5 Seconds of Summer, Don't stop

Best Collaboration: Beyonce ft. Jay Z, Drunk in love

MTV Clubland Award: Zedd ft. Hayley Williams, Stay the night

Best Video With a Social Message: Beyoncé, Pretty hurts

Best Cinematography: Beyoncé, Pretty hurts

Best Editing: Eminem, Rap god

Best Choreography: Sia, Chandelier



Best Direction: DJ Snake & Lil Jon, Turn down for what




Best Art Direction: Arcade Fire, Reflektor

Best Visual Effects: OK Go, The writing's on the wall

© Riproduzione Riservata

Commenti