GUIDO HARARI - MIA MARTINI
Musica

Mia Martini, ritratto di un'artista a vent'anni dalla morte

Un libro e una mostra fotografica nell'anniversario della scomparsa di una delle più grandi voci della musica italiana

Sono passati vent'anni da quando la musica italiana è rimasta senza la sua Lady Soul, Mia Martini, e quella sua voce inconfondibile che ha spinto la critica a segnalarla, insieme a Mina, tra le migliori che il nostro paese abbia mai espresso. A ricordarla e a raccontarla, sono in arrivo un libro e una mostra fotografica dal titolo Mia Martini. L'ultima occasione per vivere, edito da Tea, presentati alla galleria The Wall of Sound di Alba.

 

Le foto sono quelle mitiche che hanno presentato Mia Martini nel corso della sua carriera musicale, scattate dai fotografi Mauro Balletti, Mimmo Dabbrescia, Guido Harari e Cesare Monti, insieme a quelle dell'archivio Mia Martini. E la storia, è la sua. Quella di Domenica Rita Adriana Berté, una bambina, sorella di Loredana Berté, ritratta con la sua bambola, a casa chiamata Mimì, come quando salì sul palco del Festival di Pesaro prima e su quello di Bellaria, dove fu premiata come vincitrice nel 1964.

Poi, il successo. Un ruolo determinante spetta a Alberigo Crocetta, produttore discografico e fondatore del Piper di Roma, che decise di lanciarla in ambito internazionale, con un nuovo nome, Mia Martini, nato dalla combinazione tra Mia Farrow, attrice prediletta dall'artista, e la scelta di un cognome italiano molto noto e riconoscibile all'estero, Martini, appunto. Siamo nel 1970 e il primo quinquennio della decade è segnato da quelle canzoni che nessuno dimentica e che hanno fatto la sua fortuna in tutta Europa.

Tanti gli incontri, inclusi Charles Aznavour, che si innamora della sua intensità, Ivano Fossati, Pino Daniele e Roberto Murolo, tanti i progetti che la accompagnano per tutti gli anni 80, fino al 1995 e a quel mese di maggio in cui fu trovata senza vita nel suo appartamento.

Proprio il 9 maggio è stata inaugurata la mostra Mia Martini. L'ultima occasione per vivere, in cui è stato presentato l'omonimo libro pubblicato da Tea. Le foto sono in vendita sino al 14 giugno. Galleria The Wall of Sound, Alba.

© Riproduzione Riservata

Commenti