Gabriele Antonucci

-

Un po’ poeta, un po’ menestrello, Max Gazzè ha fatto dell’originalità, unita a uno spiccato gusto melodico e a un’impeccabile tecnica di bassista, il suo marchio di fabbrica. Un moderno cantastorie, capace di passare con disinvoltura da canzoni ironiche e surreali a ballad emozionanti e poetiche.

Gazzè porterà sul palco, in un sorprendente spettacolo multimediale, la sua energia rock e il suo estro in due concerti-evento al Palalottomatica di Roma (27 ottobre) e al Mediolanum Forum di Milano (29 ottobre).

In scaletta troveremo i principali brani che hanno contraddistinto la sua carriera, spesso riproposti con nuovi arrangiamenti, e le canzoni del suo ultimo fortunato lavoro Maximilian, che ha messo in luce le diverse sfaccettature della personalità artistica di Gazzè: da quella più pop della Vita com'è a quella sperimentale di Verso un altro immenso cielo, da quella ironica di Ti sembra normale fino a quella melodica di Mille volte ancora.

I due concerti rappresentano il culmine di un 2016 ricco di soddisfazioni per il cantautore romano, in cui Max ha suonato in oltre 70 live, quasi tutti sold out, prima di intraprendere a ottobre la sua prima tournée mondiale in Nord America, Giappone e Cina.

Merito dell'accoglienza entusiastica ricevuta dell'album Maximilian, insignito di 2 dischi d'oro per lo stesso Maximilian e per il singolo Ti sembra normale, il brano italiano più trasmesso dalla radio quest'estate, e 2 dischi di platino per La vita com’è, oltre 27 milioni di views su Youtubee Ti sembra normale.

© Riproduzione Riservata

Commenti