Matteo Fedeli, l’uomo degli Stradivari, in concerto a Milano per l'Associazione Paolo Pini

Il maestro, che suona abitualmente con i migliori Stradivari mai costruiti, si esibirà il 16 maggio per sostenere l'Associazione che fornisce gratuitamente assistenza domiciliare a bambini e adolescenti malati e alle loro famiglie

Un concerto del maestro Matteo Fedeli, "l’uomo degli Stradivari"  si terrà il 16 maggio a Milano nella Sala Colonne del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia.

Il concerto ha uno scopo benefico: sostiene infatti l'Associazione Paolo Pini che, da oltre cinquant’anni, fornisce gratuitamente assistenza domiciliare a bambini e adolescenti malati e alle loro famiglie residenti a Milano e nel suo hinterland, formando volontari con competenze specifiche e assistendoli costantemente nell'esercizio della loro opera di bene con uno staff qualificato di psicologi e professionisti.

Il Maestro Fedeli suonerà un violino del grande liutaio cremonese Antonio Stradivari, lo Stradivari 1726 “ex Adams Collections” Grand Stradivarius.

Fedeli viene definito "l’uomo degli Stradivari" per il progetto da lui creato: "Uno Stradivari per la Gente " che lo vede interprete nelle sale da concerto e nelle più belle basiliche italiane con i migliori Stradivari mai costruiti. L’elenco aggiornato ne comprende 24 fra i quali: “Il Cremonese” 1715, “Vesuvius” 1727, “Re di Prussia” 1703, “Sandars” 1695, “Maurin Rubinoff” 1731, “DaVinci” 1725, “Duke of Alba” 1719 e “Reynier, ex Napoleon III” 1681 con il quale, invitato dalla Santa Sede, ha realizzato il “Concerto in Onore di Sua Santità Papa Benedetto XVI”.

© Riproduzione Riservata

Commenti