Maria Callas, la divina: oggi avrebbe 90 anni

Per celebrarla esce un cd-dvd registrato al Covent Garden di Londra

Un dettaglio della cover del cd registrato a Londra al Covent Garden – Credits: Warner Classic

Il doodle di Google celebra oggi il noventesimo anniversario della nascita di Maria Callas. La divina è stata eletta da un recente sondaggio della rivista Classic Voice la migliore cantante verdiana di tutti i tempii. Per celebrare l'anniversario, è stato ripubblicato nelle scorse settimane il cofanetto deluxe che racchiude 2 cd e un dvd con le registrazioni di due recital del 1962 e del 1964 al Covent Garden, Royal Opera House di Londra.

Solo poche performance live di Maria Callas sono state filmate. Per questo il materiale contenuto nel dvd è particolarmente raro e prezioso.  

maria-callas-90th-birthday-6111044824989696-hp_emb4.jpg

Il 4 Novembre 1962, Maria Callas prese parte come ospite a sorpresa di una trasmissione televisiva live di un concerto di gala alla Royal Opera House, Covent Garden. La Callas era in condizioni vocali eccellenti, e le sue interpretazioni di Tu che le vanità, dall’ultimo atto del Don Carlo di Verdi, e della Habanera, dal primo atto della Carmen di Bizet, lo dimostrano.

In seguito, il ritorno della Callas sul palcoscenico, in una nuova produzione della Tosca di Puccini al Covent Garden agli inizi del 1964, sancì il suo grande rientro sulle scene operistiche dopo un anno travagliato soprattutto a livello personale. Fu il suo ultimo grande trionfo. Il regista di Tosca era Franco Zeffirelli, con cui aveva già lavorato alla Scala, e a cantare il ruolo del perfido barone Scarpia era un suo caro amico e collega, il baritono Tito Gobbi.

Dopo sei recite, venne organizzato un Gala televisivo alla Royal Opera House, Covent Garden il 9 febbraio 1964, in cui si sarebbe rappresentato l’intero secondo atto di Tosca. Poiché la trasmissione era in diretta, non c’era possibilità di interruzioni e tagli, e ci si doveva arrangiare con telecamere ad inquadrature fisse. Nonostante queste limitazioni, il filmato che ritrae la Callas nel secondo atto di Tosca è un documento di immenso valore artistico che testimonia l’eccezionale trionfo a scena aperta tributato alla grande Diva.

Maria Callas è morta in solitudine (per un arresto cardiaco) a Parigi il 16 settembre del 1977. Cecilia Sophia Maria Anna Kalogheròpoulos era nata a New York il 2 dicembre del 1923. Sulle sue doti vocali è stato scritto di tutto, per mollti è lei il più grande soprano della storia della musica. La sua carriera sul palco si concluse nel 1974, quando Giuseppe Di Stefano la convinse ad affrontare un'ultima serie di esibizioni. L'atto finale si svolse a Sapporo, in Giappone, l'11 novembre 1974, con la sua ultima performance pubblica.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Maria Callas, 90 anni fa nasceva la Divina - Foto

Dieci immagini in bianco e nero per ricordare il più grande soprano della storia

Commenti