Musica

Major Lazer: sarà “Lean on” il tormentone dell’estate?

Il brano, il più ascoltato al mondo su Spotify, ha anticipato l’uscita del terzo album "Peace is the mission"

Major Lazer

Gabriele Antonucci

-

Estate, tempo di tormentoni. Qualunque strategia per evitarli si rivelerà inutile. I tormentoni vi seguiranno negli stabilimenti balneari, nelle piscine, nei locali all’aperto e nei centri commerciali. Non rimane altro da fare che accettarli di buon grado, consapevoli che difficilmente supereranno il mese di agosto.

Un serio candidato a tormentone dell’estate 2015 è Lean on di Major Lazer. I numeri parlano chiaro: numero 1 della Spotify Global Chart, canzone più cercata su Shazzam(la app che rivela il titolo di un brano), quasi 155 milioni di visualizzazioni del video ufficiale su Youtube, disco di platino in Italia e nella maggior parte dei paesi occidentali.

Il brano è un pop-dance accattivante, con il featuring di MØ, che strizza l’occhio ai film di Bollywod con una coreografia ispirata all’India.

Oggi sono state annunciate le tappe italiane del tour europeo di Major Lazer: il 16 agosto a Piazza Palio di Lecce e il 20 ottobre al Fabrique di Milano.

Il 1 giugno è stato pubblicato dalla Warner Peace is the mission, terzo album di Major Lazor che vanta al suo interno una parata di stelle: Ellie Goulding, Elliphant, Wild Belle,  MØ, Pusha T, 2 Chainz, Travi$ Scott, Jovi Rockwell, DJ Snake,  Tarrus Riley, Mad Cobra, Nyla, Chronixx e un rework della canzone contenuta in  Hunger Games All My Love feat. Ariana Grande.

Dietro la sigla Major Lazer si cela il dj e produttore discografico statunitense Diplo, che ha lavorato con Madonna, SIA, Skrillex,Britney Spears, Beyonce, No Doubt, Justin Bieber, Usher e Snoop Dogg, solo per citare alcuni nomi.

Dal 2011 fanno parte del progetto anche i dj Jillionaire e Walshy Fire dei Black Chiney, che aiutano Diplo nella produzione e nelle performance live.

Peace is the mission ha tutte le carte in regola per diventare uno degli album più ascoltati, ma soprattutto più ballati dell’estate 2015.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Deja Vu: il ritorno di Giovanni Giorgio, noto a tutti come Giorgio (Moroder)

Un nuovo album dopo 30 anni per un mito della musica contemporanea: l'uomo che ha inventato la dance

Commenti