Gabriele Antonucci

-

Se Michael Jackson è universalmente considerato, a nove anni dalla sua scomparsa, il Re del Pop, non c’è dubbio che la corona di regina appartenga a Madonna, che il 16 agosto taglierà l'importante traguardo dei 60 anni.

Per il suo compleanno la cantante ha organizzato tre giorni di festeggiamenti a Marrakech, ma soprattutto una raccolta online di fondi per la fondazione Raising Malawi che si occupa della salute, della nutrizione e dell’educazione dei bambini.

Lo scettro di regina del pop è stato certificato recentemente dalla Top Grossing Billboard Boxscore Touring Acts, classifica che raccoglie dal 1990 gli incassi dei tour dei maggiori artisti internazionali.

Con i 169,8 milioni di dollari incassati dal fortunato Rebel Heart Tour, Madonna ha portato i guadagni complessivi in carriera per i suoi concerti all’incredibile cifra di 1,31 miliardi di dollari, che la pone sul podio più alto di artista solista più ricca, dietro solo ai Rolling Stones e agli U2.

I numeri di una carriera straordinaria

Trentacinque anni di carriera, tredici album pubblicati, dieci tour mondiali, trecentocinquanta milioni di dischi venduti, di cui 95 solo negli Usa, diciannove film come attrice e due come regista, due matrimoni (con Sean Penn e Guy Ritchie) e due divorzi, due figli naturali e quattro adottati in Malawi, tra cui il talentuoso David Banda, promettente calciatore della primavera del Benfica, motivo per cui tutto il clan Ciccone si è trasferito a vivere a Lisbona.

Anche sui social i numeri sono dalla sua parte: 11,5 milioni di follower su Instagram, 16,6 su Facebook, 2,26 su Twitter,

Tra i numerosi premi in bacheca, spiccano sette Grammy Awards, tre World Music Awards, tre American Music Awards, due Golden Globe e oltre quaranta Billboard Music Awards.

Cantante, ballerina, attrice, regista, sceneggiatrice, scrittrice, produttrice cinematografica e discografica, Louise Veronica Ciccone è nata a Bay City, nel Michigan, il 16 agosto del 1958, da genitori di origini abruzzesi.

Il segreto del suo successo

Ma qual è il segreto del successo di una cantante né particolarmente dotata vocalmente, né particolamente avvenente? Un primo indizio ce lo fornisce direttamente lei: «Sono forte, ambiziosa, e so esattamente cosa voglio. Se ciò fa di me una stronza, okay». Perfetto.

E ancora, intervistata da Fabio Fazio nel 2015 a Che tempo che fa, Madonna ha dichiarato: "Ho due lati della mia personalità. Da una parte la provocatrice, la guerriera, la cattiva ragazza. Dall'altra la donna romantica che crede nell'amore e che è pronta a dare il cuore. L'album Rebel Heart è l'espressione di tutti e due questi lati", aggiungendo che "cerco ispirazione nell'arte, nella musica, nei film, nelle persone. Tutto mi ispira".

Ma forse le caratteristiche che hanno maggiormente favorito la sua ascesa e la sua permanenza nell'Olimpo delle star sono state una feroce determinazione, una capacità fuori dal comune di reinventarsi a ogni album e di sapersi circondare sempre dai produttori (e dai dj) giusti, attraversando oltre tre decenni nello show biz sempre sulla cresta dell'onda.

Vediamo quali sono le sue 15 canzoni indimenticabili, una classifica del tutto soggettiva, consapevoli che sono solo una piccola parte dei suoi numerosi gioielli pop.


1) Take a bow (1994)

"Take a bow, the night is over/This masquerade is getting older/
Lights are low, the curtains down/There's no one here
(There's no one here, there's no one in the crowd)"

2) Frozen (1998)

"Love is a bird, she needs to fly/Let all the hurt inside of you die, you're frozen/
When your heart's not open".

3) True blue (1986)

"I've heard all the lines/I've cried oh so many times/Those tear drops they won't fall again/ I'm so excited 'cause you're my best friend".

4) Live to tell (1986)

"A man can tell a thousand lies/I've learned my lesson well/Hope I live to tell/ The secret I have learned, 'till then/It will burn inside of me".

5) Express yourself (1989)

"You don't need diamond rings or eighteen karat gold/Fancy cars that go very fast you know they never last no, no/What you need is a big strong hand to/ Lift you to your higher ground".

6) Don’t cry for me Argentina (1996)

"Don't cry for me, Argentina/The truth is, I never left you/All through my wild days, my mad existence/I kept my promise/Don't keep your distance".

7) Like a prayer (1989)

"When you call my name it's like a little prayer/I'm down on my knees, I wanna take you there/In the midnight hour I can feel your power/Just like a prayer you know I'll take you there".

8) Material girl (1984)

"Some boys try and some boys lie but/I don't let them play (no way)/ Only boys who save their pennies/ Make my rainy day".

9) Music (2.000)

"Don't think of yesterday/And I don't look at the clock/I like to boogie-woogie, uh, uh/It's like riding on the wind/And it never goes away".

10) Holiday (1983)

"It's time for the good times/ Forget about the bad times/ One day to come together/To release the pressure we need a holiday".

11) Vogue (1990)

"All you need is your own imagination/So use it that's what it's for (that's what it's for)/Go inside, for your finest inspiration/Your dreams will open the door (open up the door)".

12) Hung up (2005)

"Every little thing that you say or do/I'm hung up/ I'm hung up on you/Waiting for your call/Baby night and day".

13) Ray of light (1998)

"Faster than the speeding light she's flying/Trying to remember where it all began/She's got herself a little piece of heaven/Waiting for the time when earth shall be as one".

14) Like a virgin (1984)

"Like a virgin, hey/Touched for the very first time/Like a virgin/With your heartbeat/Next to mine".

15) La Isla Bonita (1986)

"I fell in love with San Pedro/Warm wind carried on the sea, he called to me/
Te dijo te amo/ I prayed that the days would last/They went so fast".

© Riproduzione Riservata

Commenti