Musica

Luppolo in Rock a Cremona: dalla PFM ai mille volti dell'heavy metal

Dal 10 al 13 luglio, la leggendaria prog band , Dark Tranquillity, Kamelot e Metal Church

Schermata 2019-06-28 alle 09.12.13

Michela Vecchia

-

Nella vasta gamma di concerti estivi ci piace segnalare un festival giovane che approda alla sua seconda edizione. Il Luppolo in Rock avrà luogo a Cremona, nel parco delle Colonie Padane dal 10 al 13 luglio. L’anno scorso tra i nomi di spicco Geoff Tate,ex cantante dei Queensrÿche, nel suo Operation Mindcrime Tour, con una band italiana d’eccezione a supporto. Quest’anno il programma si diversifica e si amplia, grazie alla volontà degli organizzatori che sull’onda del successo dell’anno scorso hanno deciso di replicare e di infarcire il menù. 

Ce ne parlano Massimo Pacifico ed Ivan Maffezzoni, gli organizzatori: “Il nostro obiettivo è che la manifestazione si sviluppi a livello internazionale, bene la presenza dei cittadini cremonesi, ma abbiamo bisogno di espandere gli orizzonti. Abbiamo riscontrato interesse dalla Spagna e dal Portogallo, diversi fan arriveranno dall’Inghilterra per i Metal Church (nell’unica data italiana) e dalla Grecia per i Kamelot ( anch’essa unica data italiana)”.

10 Luglio: PFM + AEROSTATION

Il Luppolo in Rock non vuole essere solo un festival dedicato ai suoni più hard, ma si apre a 360 gradi al rock. E non poteva farlo se non con la band che ha segnato la storia del Prog italiano, la Premiata Forneria Marconi di Franz Di Cioccio e Patrick Djivas. La band si ripresenta nella città dei violini. Infatti in marzo la  PFM canta De André – Anniversary ha riscosso un grande successo proprio a Cremona nel Teatro Ponchielli. Ora la PFM ritorna con uno spettacolo più rock. Aprono gli italiani Aerostation, prog power trio di recente formazione.

11 Luglio: DARK TRANQUILLITY, EVERGREY, DAVID REECE, DEAD BEAT SOUL

Con la seconda giornata si entra nel vivo dell’heavy metal. I Dark Tranquillity, padrini del Melodic Death Metal, sono originari di Göteborg e sulle scene già dai primi anni Novanta. Li accompagnano i concittadini Evergrey, più giovani ma non di molto, anch’essi in attività all’incirca dallo stesso periodo. Torna poi con piacere David Reece (ex Accept), ormai una presenza costante al Luppolo (già nella prima edizione). Aprono gli italiani Dead Beat Soul, tra i finalisti del Luppolo in Rock Audition 2018. Perchè attenti anche alla scena locale, gli organizzatori nel passato autunno hanno creato un contest per permettere a band giovani italiane di potersi accaparrare un posto nella seconda edizione del festival.

12 Luglio: METAL CHURCH, ARMORED SAINT, FLOTSAM & JETSAM, SUICIDE SOLUTION, NECROFILIA 

La terza giornata vede sul palco cremonese l’Old School dell’heavy metal americano. I Metal Church hanno una lunga storia travagliata alle spalle. In attività già dai primi anni Ottanta hanno subito la prematura scomparsa del loro primo cantante e più scioglimenti nel corso degli anni. Dal 2012 sono nuovamente sulle scene e al Luppolo in Rock per la loro unica data italiana. A precedere Armored Saint e Flotsam & Jetsam, anch’essi in attività dai lontani anni Ottanta. Aprono la giornata i Necrofilia, finalisti del Luppolo in Rock Audition 2018. E ancora una volta sul palco la vecchia guardia del metallo cremonese, i Suicide Solution.

13 Luglio: KAMELOT, FREEDOM CALL, NIGHT DEMON, TOMORROW'S EVE, ANCILLOTTI, SUNBURN

L’ultima giornata è un tributo all’Epic Power metal. Gli americani Kamelot fanno parte della seconda ondata, quella degli anni Novanta. Orfani del loro cantante Roy Khan, norvegese di origini che a seguito di una conversione religiosa per un lungo periodo è stato il cantore in una chiesa evangelica. I Kamelot hanno accolto la decisione di Khan lasciandosi in buoni rapporti e nel 2012 hanno integrato un nuovo cantante, Tommy Karevik. Aprono ai Kamelot i tedeschi Freedom Call, noti anche per aver avuto in formazione Sascha Gerstner, ora negli Helloween da svariati anni. E prima ancora Night Demon e Tomorrow's Eve. Non potevano mancare gli italiani: Ancillotti, con ex membri della Strana Officina. Anche in questa serata apre una band delle Rock Audition, i vincitori Sunburn.

La manifestazione ha il patrocinio del Comune di Cremona e correda di un pezzo mancante la variegata offerta musicale cremonese. Sono tanti i festival della città con tanta musica diversa: il Tanta Robba Festival, con il DJ Bloody Beetroots il 6 luglio,  Acquedotte Festival con Jethro Tull il 15 luglio e Franz Ferdinand il 9 luglio solo per citarne alcuni. Il sindaco Galimberti, racconta Massimo Pacifico:  “è venuto a trovarci al nostro locale (il Regno del Luppolo, ndr) per garantirci la massima collaborazione da parte del Comune”.

Un festival ideato e creato da fan per i fan che si colloca in una città che in fatto di musica non ha proprio nulla da invidiare al mondo...

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Avantasia: trionfo a Milano - La recensione dello show

Tutto esaurito per la superband del vocalist Tobias Sammet. Un concerto in formato metal opera

Helloween: il concerto della reunion a Zurigo - La recensione

Dopo 24 anni, la metal band tedesca si esibisce con la formazione originale. Al primo show in Europa noi c'eravamo: ecco com'è andata

Joe Satriani, il guitar hero: la recensione di What Happens Next

Nel nuovo album in studio anche il batterista dei Red Hot Chili Peppers, Chad Smith, e Glenn Hughes l'ex cantante-bassista dei Deep Purple

Commenti

Cookie Policy Privacy Policy
© 2018 panorama s.r.l (gruppo La Verità Srl) - Via Montenapoleone, 9 20121 Milano (MI) - riproduzione riservata - P.IVA 10518230965